Gesù Cristo in D&D 5e e Cancel Culture

Ok, lo so, sembra blasfemo e sono a rischio censura (alla faccia della cancel culture e dittatura del politicamente corretto*). Però facciamo così, non sto davvero replicando il vostro messia, il figlio di Dio, eccetera.
Sto semplicemente creando un personaggio con dei poteri simili a quelli attribuiti a Gesù nella Bibbia. Ok? Quindi se c’è qualcosa che vi disturba (il livello, le classi o so ben io), sappiate che non voglio assolutamente rappresentare il simbolo della cristianità sotto forma di un PG di D&D, ma semplicemente creare una build con delle capacità paragonabili a quelle dimostrate nei testi sacri. Sto peggiorando la mia posizione? Pazienza, secondo me era divertente, se per voi è blasfemo, mi dispiace, fatemelo sapere nei commenti e non mandatemi la polizia postale.
Questa è la scheda per la quinta edizione, per D&D 3.5 andate qua e per Pathfinder qua.

Punti salienti: L’obiettivo è quello di replicare i miracoli. Quindi dobbiamo saper curare da varie malattie, liberare le persone da possessioni demoniache, tramutare acqua in vino, calmare una tempesta, far avvizzire una pianta, moltiplicare il cibo e far risuscitare.
Valutazione livello: Col livello 9 facciamo tutto, poi ovviamente se volete ricreare una divinità ovviamente servirà un livello maggiore. Però per compiere i miracoli di cui sopra, basta il livello 9.

Scheda

Suggerimento build:
Razza: Umano, si è fatto uomo, no?

Classi: Chierico, ok. Se prendiamo Nature possiamo quasi risolvere il problema di calmare le tempeste, ma potremmo invece soprassedere e optare per Life.
Grazie agli incantesimi possiamo replicare quasi tutti i miracoli. Rimane il problema delle tempeste da placare e dell’acqua in vino. L’ultimo lo risolviamo con un talento

Caratteristiche: Serviranno alte tutte le mentali. Comunque nessuna caratteristica bassa o mi accusano di blasfemia, grazie.

Talenti: Io valuterei Inspiring Leader. Mage initiate ci dà accesso a Prestidigitazione con la quale possiamo fingere di trasformare l’acqua in vino, oppure possiamo usare Chief e il vino sarà la nostra preparazione speciale di cui disponiamo dopo i riposi brevi.

Background: Eremita, se non sbaglio è stato lontano dalle luci della ribalta per molti anni, inoltre l’acquisizione della Scoperta ci fa decisamente comodo.

Equipaggiamento: Non ci serve nulla di particolare.

Varianti e considerazioni:

Se volete calcare la mano sulla natura divina, potete usare l’Aasimar come razza.

Altri Background interessanti sono l’Accolito, l’Eroe Popolare, il Sapiente o addirittura l’Inheritor (insomma, porta un’eredità davvero particolare, no?), a seconda del taglio che volete dare.

Altri domini da Chierico interessanti sono Peace, Order (se volete mettere in risalto la sua capacità di influenzare i popoli) o Grave (se vi interessa di più la parte sulla morte e la resurrezione).

Altrimenti prendete direttamente lo Stregone Divine Soul, così abbiamo tutti gli incantesimi che ci servono. Probabilmente è la scelta migliore, ma me l’hanno suggerita solo ora.

Anche il Warlock Celestial potrebbe sembrare adatto, ma ci mancano le resurrezioni, il camminare sull’acqua e un po’ di altre cosette.

Non ogni personaggio è replicabile in D&D 5e, ma ci proviamo ugualmente.




*Sì, avevo messo un asterisco, ecco la mia riflessione in merito:

Cancel Culture e Dittatura del politicamente corretto

Secondo me questa scheda è divertente, però non sono un credente, quindi di sicuro non mi punge sul vivo. Il punto è che sono seriamente preoccupato che qualcuno possa sentirsi offeso e segnalare blog e pagine social (FB e Instagram) e farmi perdere tutto. Però stranamente quando si parla di dittatura del politicamente corretto e via dicendo, si accenna solo alla possibilità di non poter più insultare impunemente le minoranze e le categorie svantaggiate.

Ci si lamenta dell’impossibilità di deridere gli omosessuali, i bisessuali, i trans e tutti i LGBTQE, di discriminare le donne, di offendere le persone in base alla loro provenienza geografica, cultura o aspetto fisico, e di denigrare i disabili.
Come se queste attività fossero assolutamente imprescindibili.

A parte il fatto che non è così e ve lo dice uno che adora l’umorismo macabro e inopportuno (in questo preciso momento sono bannato da FB per le mie battute un po’ dark), poi vorrei capire perchè non ci si pone il medesimo problema per altri tipi di esternazioni.

Non ci sono movimenti di tale portata per rivendicare, ad esempio, il diritto a bestemmiare.
Assolutamente non è mia intenzione fondare o avvallare questi movimenti, anzi, trovo siano comportamenti da evitare, almeno in pubblico, proprio perchè causano disagio a varie persone, forse tanto quanto le discriminazioni indicate nel capoverso precedente. Mi preme solo indicare che:

  1. non c’è una dittatura del politicamente corretto, solo abbiamo smesso di ritenere accettabile accanirsi con le minoranze e le categorie già discriminate o svantaggiate;
  2. ci danno più fastidio alcuni divieti perchè sono relativamente nuovi, ma la libertà di dire tutto quello che ci passava per la testa non è mai esistita. Anzi, da molti punti di vista c’è una libertà maggiore ora rispetto a 30 anni fa, non solo per l’accesso facilitato ai media, ma proprio per una maggior tolleranza dell’opinione pubblica rispetto a certi argomenti (sesso, fluidi corporei e parolacce, per dirne solo 3);

Tutto questo per dire che se odiate la Cancel Culture, non dovreste segnalare il mio articolo o state contribuendo ad alimentarla. Se invece pensate che non esista e sia tutta un’esagerazione, non dovreste segnalare il mio articolo o vi dovrete ricredere perchè la state creando voi.

Gesù Cristo in Pathfinder e Cancel Culture

Ok, lo so, sembra blasfemo e sono a rischio censura (alla faccia della cancel culture e dittatura del politicamente corretto*). Però facciamo così, non sto davvero replicando il vostro messia, il figlio di Dio, eccetera.
Sto semplicemente creando un personaggio con dei poteri simili a quelli attribuiti a Gesù nella Bibbia. Ok? Quindi se c’è qualcosa che vi disturba (il livello, le classi o so ben io), sappiate che non voglio assolutamente rappresentare il simbolo della cristianità sotto forma di un PG di PF, ma semplicemente creare una build con delle capacità paragonabili a quelle dimostrate nei testi sacri. Sto peggiorando la mia posizione? Pazienza, secondo me era divertente, se per voi è blasfemo, mi dispiace, fatemelo sapere nei commenti e non mandatemi la polizia postale.
Questa è la scheda per PF, per D&D 3.5 andate qua e per D&D 5e qua.

Punti salienti: L’obiettivo è quello di replicare i miracoli. Quindi dobbiamo saper curare da varie malattie, liberare le persone da possessioni demoniache, tramutare acqua in vino, calmare una tempesta, far avvizzire una pianta, moltiplicare il cibo ed è capace di far risuscitare. Inoltre pare dotato di conoscenze notevoli.
Valutazione livello: Col livello 9 facciamo tutto, poi ovviamente se volete ricreare una divinità ovviamente servirà un livello maggiore. Però per compiere i miracoli di cui sopra, basta il livello 9.

Scheda

Suggerimento build:
Razza: Umano, si è fatto uomo, no?

Classi: Chierico 9 (Ecclesitheurge) con dominio primario Healing dovremmo fare una bella figura.
Gli incantesimi da chierico ci permetteranno di replicare quasi tutti i miracoli, potendo cambiare il dominio secondario ogni giorno dovremmo riuscire acoprire quei pochi che rimangono fuori dalla lista del chierico (ad esempio il dominio dell’Aria per calmare le tempeste) rimane il problema dell’acqua in vino. Idee? (Grazie per il suggerimento: Enhance Water fa proprio questo!)

Caratteristiche: Serviranno alte tutte le mentali. Comunque nessuna caratteristica bassa o mi accusano di blasfemia, grazie.

Talenti: Abbiamo già risolto tutto senza usare talenti, quindi possiamo prendere Autorità.

Equipaggiamento: Non ci serve nulla di particolare.

Varianti e considerazioni:

Se volete calcare la mano sulla natura divina, potete usare l’Aasimar come razza.

Ci sono vari archetipi da Chierico a seconda dell’aspetto a cui volete dare enfasi. Magari vi interessa la parte di relazioni sociali e conversione. Allora l’Evangelist oppure anche il Cardinal potrebbero essere adatti.

Sinceramente a me piaceva anche il Blossoming Light, insomma, vedete voi quale vi sembra più azzeccato.

Oppure pensate debba essere erudito per portare la vera sapienza, a quel punto Cloistered Cleric.

Se il chierico non vi convince, ovviamente abbiamo l’Oracolo, che fa sempre la sua figura (come mistero io andrei su Heaven, ma se preferite ci sono Solar e Life), mentre inquisitore e Warpriest sono troppo da combattimento.

Ogni personaggio è replicabile in Pathfinder?




*Sì, avevo messo un asterisco, ecco la mia riflessione in merito:

Cancel Culture e Dittatura del politicamente corretto

Secondo me questa scheda è divertente, però non sono un credente, quindi di sicuro non mi punge sul vivo. Il punto è che sono seriamente preoccupato che qualcuno possa sentirsi offeso e segnalare blog e pagine social (FB e Instagram) e farmi perdere tutto. Però stranamente quando si parla di dittatura del politicamente corretto e via dicendo, si accenna solo alla possibilità di non poter più insultare impunemente le minoranze e le categorie svantaggiate.

Ci si lamenta dell’impossibilità di deridere gli omosessuali, i bisessuali, i trans e tutti i LGBTQE, di discriminare le donne, di offendere le persone in base alla loro provenienza geografica, cultura o aspetto fisico, e di denigrare i disabili.
Come se queste attività fossero assolutamente imprescindibili.

A parte il fatto che non è così e ve lo dice uno che adora l’umorismo macabro e inopportuno (in questo preciso momento sono bannato da FB per le mie battute un po’ dark), poi vorrei capire perchè non ci si pone il medesimo problema per altri tipi di esternazioni.

Non ci sono movimenti di tale portata per rivendicare, ad esempio, il diritto a bestemmiare.
Assolutamente non è mia intenzione fondare o avvallare questi movimenti, anzi, trovo siano comportamenti da evitare, almeno in pubblico, proprio perchè causano disagio a varie persone, forse tanto quanto le discriminazioni indicate nel capoverso precedente. Mi preme solo indicare che:

  1. non c’è una dittatura del politicamente corretto, solo abbiamo smesso di ritenere accettabile accanirsi con le minoranze e le categorie già discriminate o svantaggiate;
  2. ci danno più fastidio alcuni divieti perchè sono relativamente nuovi, ma la libertà di dire tutto quello che ci passava per la testa non è mai esistita. Anzi, da molti punti di vista c’è una libertà maggiore ora rispetto a 30 anni fa, non solo per l’accesso facilitato ai media, ma proprio per una maggior tolleranza dell’opinione pubblica rispetto a certi argomenti (sesso, fluidi corporei e parolacce, per dirne solo 3);

Tutto questo per dire che se odiate la Cancel Culture, non dovreste segnalare il mio articolo o state contribuendo ad alimentarla. Se invece pensate che non esista e sia tutta un’esagerazione, non dovreste segnalare il mio articolo o vi dovrete ricredere perchè la state creando voi.

Gesù Cristo in D&D 3.5 e Cancel Culture

Ok, lo so, sembra blasfemo e sono a rischio censura (alla faccia della cancel culture e dittatura del politicamente corretto*). Però facciamo così, non sto davvero replicando il vostro messia, il figlio di Dio, eccetera.
Sto semplicemente creando un personaggio con dei poteri simili a quelli attribuiti a Gesù nella Bibbia. Ok? Quindi se c’è qualcosa che vi disturba (il livello, le classi o so ben io), sappiate che non voglio assolutamente rappresentare il simbolo della cristianità sotto forma di un PG di D&D, ma semplicemente creare una build con delle capacità paragonabili a quelle dimostrate nei testi sacri. Sto peggiorando la mia posizione? Pazienza, secondo me era divertente, se per voi è blasfemo, mi dispiace, fatemelo sapere nei commenti e non mandatemi la polizia postale. Questa è la scheda per D&D 3.5, per Pathfinder andate qua e per D&D 5e qua.

Punti salienti: L’obiettivo è quello di replicare i miracoli. Quindi dobbiamo saper curare da varie malattie, liberare le persone da possessioni demoniache, tramutare acqua in vino, calmare una tempesta, far avvizzire una pianta, moltiplicare il cibo ed è capace di far risuscitare. Inoltre pare dotato di conoscenze notevoli.
Valutazione livello: Col livello 9 facciamo tutto, poi ovviamente se volete ricreare una divinità ovviamente servirà un livello maggiore. Però per compiere i miracoli di cui sopra, basta il livello 9.

Scheda

Suggerimento build:
Razza: Umano, si è fatto uomo, no?

Classi: Archivista 8 [Eroi dell’Orrore], Esorcista Sacro 1 [Perfetto Sacerdote]
Gli incantesimi da chierico ci permetteranno di replicare quasi tutti i miracoli, dove non bastano, abbiamo quelli da druido, grazie all’Archivista (il quale ci darà anche un sacco di conoscenza, wow!). Con l’Esorcista possiamo incanalare l’energia positiva, che fa sempre scena, poi siamo in grado di effettuare esorcismi.
L’acqua in vino rimane problematica, ma si può gestire in due modi: 1) cambio solo di sapore, senza renderla alcolica; si può fare con Prestidigitazione.
2) Estrarre Droga [Libro delle Fosche Tenebre] e creiamo qualcosa con effetti simili al vino.

Caratteristiche: Serviranno alte tutte le mentali. Comunque nessuna caratteristica bassa o mi accusano di blasfemia, grazie.

Talenti: Abbiamo già risolto tutto senza usare talenti, quindi possiamo prendere Autorità e poi sbizzarrirci con i talenti Sacri [Libro delle Imprese Eroiche] .

Equipaggiamento: Non ci serve nulla di particolare.

Varianti e considerazioni:

Se volete calcare la mano sulla natura divina, potete usare l’Aasimar, oppure archetipi come il mezzo celestiale o addirittura il Santo. Questo alzerà un po’ il livello, a meno di non usare l’assorbimento di Arcani Rivelati, ma amen (pun (pun) intended).

L’esorcista non è fondamentale, alla fine si può replicare con incantesimi o con scacciare. Tanto non abbiamo dettagli specifici sulla natura delle possessioni risolte da Gesù. Mi pare.

Se preferite concentrarvi sulla natura salvifica e curatrice, c’è il Guaritore. Purtroppo in questo modo perdete molte delle capacità, quindi o biclassate o prendete la mia versione ribilanciata.
Altrimenti potreste andare classicamente sul chierico. La variante più interessante nel caso è il cenobita (come mi suggeriscono su fb, grazie!) poi ovviamente ci possiamo concentrare sui domini di cura, bene e dintorni. In alternativa ci sono le solite classi simil-chierico: Anima Prescelta [Perfetto Sacerdote] e Mistico [Dragonlance].

Potreste pensare di fare una versione coi voti e magari prendere persino la CDP dell’Apostolo di Pace [sempre Imprese Eroiche]. Io sinceramente col voto di pace non ce lo vedo bene perchè scaccia i mercanti a frustate, però son gusti.

Sul perfetto Sacerdote c’è L’Evangelista, se volete mettere l’accento sulle sue capacità oratorie e persuasive, è un’ottima scelta.

Infine se volete giocare il personaggio dopo la morte c’è il Martire Risorto [Libro delle Imprese Eroiche]. Torna dalla morte per compiere la sua missione, al termine della quale il suo corpo spirituale viene portato sui piani superiori. Insomma, molto azzeccato

Ogni personaggio è replicabile in D&D 3.5




*Sì, avevo messo un asterisco, ecco la mia riflessione in merito:

Cancel Culture e Dittatura del politicamente corretto

Secondo me questa scheda è divertente, però non sono un credente, quindi di sicuro non mi punge sul vivo. Il punto è che sono seriamente preoccupato che qualcuno possa sentirsi offeso e segnalare blog e pagine social (FB e Instagram) e farmi perdere tutto. Però stranamente quando si parla di dittatura del politicamente corretto e via dicendo, si accenna solo alla possibilità di non poter più insultare impunemente le minoranze e le categorie svantaggiate.

Ci si lamenta dell’impossibilità di deridere gli omosessuali, i bisessuali, i trans e tutti i LGBTQE, di discriminare le donne, di offendere le persone in base alla loro provenienza geografica, cultura o aspetto fisico, e di denigrare i disabili.
Come se queste attività fossero assolutamente imprescindibili.

A parte il fatto che non è così e ve lo dice uno che adora l’umorismo macabro e inopportuno (in questo preciso momento sono bannato da FB per le mie battute un po’ dark), poi vorrei capire perchè non ci si pone il medesimo problema per altri tipi di esternazioni.

Non ci sono movimenti di tale portata per rivendicare, ad esempio, il diritto a bestemmiare.
Assolutamente non è mia intenzione fondare o avvallare questi movimenti, anzi, trovo siano comportamenti da evitare, almeno in pubblico, proprio perchè causano disagio a varie persone, forse tanto quanto le discriminazioni indicate nel capoverso precedente. Mi preme solo indicare che:

  1. non c’è una dittatura del politicamente corretto, solo abbiamo smesso di ritenere accettabile accanirsi con le minoranze e le categorie già discriminate o svantaggiate;
  2. ci danno più fastidio alcuni divieti perchè sono relativamente nuovi, ma la libertà di dire tutto quello che ci passava per la testa non è mai esistita. Anzi, da molti punti di vista c’è una libertà maggiore ora rispetto a 30 anni fa, non solo per l’accesso facilitato ai media, ma proprio per una maggior tolleranza dell’opinione pubblica rispetto a certi argomenti (sesso, fluidi corporei e parolacce, per dirne solo 3);

Tutto questo per dire che se odiate la Cancel Culture, non dovreste segnalare il mio articolo o state contribuendo ad alimentarla. Se invece pensate che non esista e sia tutta un’esagerazione, non dovreste segnalare il mio articolo o vi dovrete ricredere perchè la state creando voi.

Uccidere un Hecatoncheires a livelli bassi D&D 3.5

Hecatoncheires, più facile batterlo che scriverlo bene. Hecatonchiro, Hecacoso, Hecatonchiers, Hecatoncheres, Hecatoncoso, insomma, quel mostro grosso con 100 braccia pieno di spade che sta sul Manuale dei Livelli epici e ha un GS spropositato (57), anzi dovrebbe essere il GS più alto di tutto D&D 3.5 (se escludiamo i draghi, che non hanno però una scheda completa). Vediamo la scheda di personaggi in grado di batterlo.

Se non lo ricordate a memoria, sappiate che potete trovarlo QUI. fonte ufficiale e aggiornata alla 3.5.

Sembra un avversario veramente temibile, 1000 PF, Riduzione del Danno mostruosa, Resistenza Incantesimi altissima, Rigenerazione, Immunità varie… wow! Sembra proprio un mostro strutturato bene, una vera sfida per un gruppo del suo livello.
Se l’avete pensato probabilmente siete ubriachi. Non importa, un po’ di riposo, un caffè e passa tutto.

Risultati immagini per hecatoncheires
Ecco due personaggi epici che fingono che l’Hecatoncheires sia una sfida adeguata al loro livello per non urtare la sensibilità del master.

Link

Uccidere il Bestione Epico a livello 5

Ok, la build è abbastanza stiracchiata e potrebbe urtare la vostra sensibilità.

Scheda – Krukmull il Lancia Schifezze

Razza: Dragonspawn di Krynn [Dragonlance]
Classe: Guerriero.
Talenti: Tiro rapido e combattere con due armi ci aiutano, Tiro Lontano è indispensabile.
Equipaggiamento: Una caterva di Muco Aboleth [Specie Selvagge]. Questo simpatico oggetto può essere lanciato addosso a una creatura e se questa fallisce un TS tempra è soffocata.

Considerazioni: Abbiamo abbastanza muco da riuscire a colpire il centimane un numero di volte sufficiente da aver ottime possibilità che fallisca il TS Tempra. Anche se colpiamo solo con un 20 e lui fallisce solo con l’1.
Ma come fare a bersagliarlo tutto quel tempo? Semplice, basta volare. Certo, vola anche lui, ma solo a 12 metri al turno. Basta lanciare il nostro muco a 30 metri di distanza e siamo a posto.
Certo, lui scaglia i macigni…ma da regolamento pare siano un’arma improvvisata, quindi (lo so che è ridicolo, vi avevo pure avvistato, se protestate ora siete stolti) lo può lanciare a soli 15 metri di distanza.

Quindi prova a inseguirci, prova a bersagliarci coi sassi, ma non può fare nulla. A un certo punto fallirà un TS e pian piano inizierà a soffocare. Anche se dovesse evocare un suo simile, ci basterà ignorarlo e evitarlo.

Uccidere il gs più alto di D&D 3.5 a lvl 5

Ok, seconda versione. Un filino meno assurda, ma questa volta chiamiamo in causa niente meno che un Tier 0.

Il MacGyver delle pergamene

Classe: Artefice. Il resto non ha alcuna importanza.

Equipaggiamento: Pergamena di gabbia di forza x2. Pergamena di Wall of Water x2 [Spell Compendium].

Sistema: Semplicemente gli lanciate la gabbia di forza e poi lo fate affogare col muro d’acqua. Quando evocherà il suo compare fate lo stesso con lui.

ATTENZIONE: leggendo la tabellina si può vedere bene la Gabbia di Forza è più grande. Però nella descrizione dicono che è più alto. Se vi affidate alla descrizione potreste usare muri di forza e bloccare l’uscita con un tornado (con controllare tempo atmosferico). Dovrebbe funzionare visto che le CD Tempra della tabella non dicono a cosa servano (non dice “tempra nega” o simili, per capirci).

Uccidere l’hecatoncoso a livello 16

Come avrete notato c’è un grosso salto di livello tra la versione precedente e questa. Però ora lo possiamo abbattere senza sfruttare bug del sistema e con un uso estremamente limitato degli incantesimi e un approccio strettamente matematico.

Montale, il Barbaro Immortale

Razza: Umano (per il talento extra, esatto)

Classe: Barbaro 1 Mago 1 Warblade [Tome of Battle] 5 Berserker Furioso [Perfetto Combattente] 4 Warblade 5

Talenti: Iniziativa migliorata (che in aggiunta al famiglio Colibrì e a Nerveskitter [Spell Compendium] ci porta a iniziativa 13+Des, con un paio di oggetti tipo Ring of Anticipation [Drow of Underdark] e Belt of Battle [Magic Item Compendium] dovremmo essere sicuri di vincere senza problemi, al limite abbiamo pure le armi Warning e Eager [Magic Item Compendium]), poi i vari requisiti del Berserker e Better Lucky than Good [Colpete Scoundrel], Robilar Gambit [Player’s Handbook II] e Stormguard Warrior [Tome of Battle].

Incantesimi: Oltre a Nerveskitter per vincere l’iniziativa, ci serve solo una bacchetta di Masochismo [Fosche Tenebre].
Per semplicità di calcolo però presumo che il pg sia di taglia grande (oggetti, incantesimi, archetipi, vedete voi, a livello 17 ci sono talmente tante possibilità che non ho voglia di elencarle).

Equipaggiamento: Uno spadone +5 buono anatema degli esterni malvagi e degli esterni caotici. Guanti del Colpo Fortuito [Manuale delle Miniature].

Metodo: Vediamo il mostro e, vincendo l’iniziativa ci lanciamo Masochismo, poi andiamo in ira e ci avviciniamo. Lui ci attaccherà e ci farà 20 attacchi (perchè siamo di taglia grande). Possiamo supporre una media di 550 danni, in aggiunta per ogni attacco subiamo 4 danni extra per Robilar Gambit, quindi 630, quindi al nostro prossimo turno avremo un bel +63 al colpire. Inoltre rinunciamo a tutti gli attacchi di opportunità che Robilar Gambit ci avrebbe concesso (possiamo pensare di averne 5 con semplicità) per avere un ulteriore +20 al colpire e +20 ai danni al nostro round grazie a Stormguard Warrior. Comunque non rischiamo di morire perchè abbiamo Ira Immortale grazie al Berserker.

A questo punto utilizziamo Avalanche of Blades [Manovra del Tome of Battle], grazie alla quale attacchiamo finché non manchiamo. Ogni attacco ci dà un -4 al tiro successivo. Visto che superiamo la RD riusciamo a fare una discreta quantità di danni:

2d8 base + 20 (SW) + 1d6 (Punishing Stance) + (Bonus di Forza (Qui avevamo un +17 senza la furia. Possiamo quindi mettere serenamente un +20 e ci stiamo limitando) x1,5 ) 30 + 6d6+9 dato dall’arma, siamo praticamente a 100 danni, quindi 11 attacchi ci bastano.

Effettuiamo l’ultimo con un -40 al colpire.
Considerando che noi avremo un 15 di BAB + 20 di forza + 63 di Masochismo + 20 di SW, anche col malus lo manchiamo solo con l’1.
Per ovviare a questo rischio abbiamo i Guanti del Colpo Frotuito e il Talento del Complete Scoundrel per rirtirarne perfino due.

Quindi nel nostro secondo turno abbiamo sconfitto amabilmente il bestione.

(grazie per i suggerimenti e gli errori che avete trovato!)

Uccidere l’Hecatonchiro a livello 14

Per scrupolo segnalo una versione semplice semplice per ucciderlo qualche livello prima. Lo schema è il medesimo di quella precedente: ci rendiamo immuni ai danni, otteniamo un bonus con masochismo e con Avalanche of Blade lo spappoliamo.

La build però è un po’ più tirata e usa più incantesimi:

Il Vendicatore Mascarato

Facciamo un Chierico 1, Crusader 1, Warblade 3 Ruby Knight Vindicator [Tome of Battle] 8 Warblade 1.

Per immunizzarci ai danni usiamo Delay Death e Beastland Ferocity [Spell Compendium]. Se non possiamo permetterci un’arma costosa come quella di Montale, possiamo usare Allineare Arma e Arma magica Superiore.

A questo punto la tattica è uguale a quella del personaggio precedente. (non sto ad appesantirvi con la matematica in questo caso, ma avendo più incantesimi possiamo fare palesemente più cose)
Buon divertimento.

Se vi piacciono queste sfide, QUA ne trovate altre.

Altrimenti sfogliate pure le guide alle manovre e quelle agli incantesimi, per capire cosa si potrebbe fare di peggio.

Guide agli incantesimi D&D 3.5 – Una guida per ogni classe di personaggio

Guida incantesimi in D&D 3.5 per ogni classe da incantatore seria del manuale del giocatore! Uno strumento (spero) comodo per il vostro personaggio per decidere quali incantesimi scegliere quando avanzate di livello col vostro druido o se dovete fare una scheda di un mago oppure anche solo per cambiare gli incantesimi preparati durante la preghiera del vostro chierico, ma anche selezionare gli incantesimi conosciuti migliori per ogni livello col vostro bardo. Magari invece siete un Dungeon Master in cerca di incantesimi forti per Personaggi Non Giocanti (PNG) . In questo modo potete evitare di dover sfogliare tutti i manuali della terza edizione di D&D per trovare il vostro incantesimo preferito. Ora aggiungo anche il Paladino, ed il Ranger e come prima classe fuori dal manuale del giocatore abbiamo lo Psion.

Come vedrete le guide sono divise per classe, in modo che ogni personaggio possa guardare quella che gli interessa. In ogni classe trovate una suddivisione per manuale (sia 3.5 che 3.0, sia di ambientazione, sia riviste!) e all’interno di esso potrete usufruire di una (spero) comoda classifica per colore. In questo modo i preferiti sono in azzurro, i peggiori sono in rosso e così via. Insomma, spero che vi possa aiutare a costruire i vostri personaggi. Se poi avete più classi di personaggio, vi toccherà sfogliare più guide incantesimi. Sì, parlo con te, Teurgo Mistico.

Se vi interessano questi risvolti, ci sono altri approfondimenti riguardo build e ottimizzazione.

 
Casting a Spell | Here's a handy recipe book for casting spe… | Flickr
Non tutti gli incantesimi sono uguali, bisogna saper scegliere e non è facile.

Link
 

Guida agli incantesimi da Mago e Stregone.

Guida agli incantesimi del Bardo.

Guida agli incantesimi da Druido.

Guida agli incantesimi da Chierico.

Guida agli Incantesimi da Paladino.

Guida agli incantesimi da Ranger.

Guida ai poteri da Psion

Guida agli incantesimi da Wu Jen. [non ancora disponibile]
Guida agli incantesimi da Psion. [La prossima potrebbe essere questa]
Guida agli incantesimi da Erudito (variante Spell to Power). [non ancora disponibile]
Guida agli incantesimi da Archivista. [non ancora disponibile]

Disclaimer:

Ovviamente quando si parla di “Incantesimi Migliori“, si intende semplicemente citare quali siano gli incantesimi più utili a superare delle sfide (di qualsiasi tipo esse siano). Inoltre il tentativo è quello di parlare in termini più generali possibili. Se ad esempio il vostro master fa solo avventure nei ghiacci contro i non morti, alcuni incantesimi giudicati forti, saranno inutili e viceversa.
Oppure se usate varianti alle regole per cui la borsa delle componenti incantesimi si esaurisce e le tortine di Risata Incontenibile di Tasha scadono, allora è tutto da rivedere.

Inoltre ci sono differenze notevoli a seconda di come avete “buildato” (costruito, strutturato) il vostro personaggio. Se siete un necromante che vive di debuff, o un mezzo guerriero, un gish, che si buffa per andare in mischia, oppure un “codzilla”, o magari un mistificatore arcano, o un’altra sorta di ladro magico, che usa gli incantesimi per migliorare la propria furtività…insomma, ci siamo capiti, no? Le tipologie di PG sono parecchie e ciascuna di esse tende a usare scuole di magia e tipologie di incantesimi diverse.

Ovviamente non ritengo di essere il migliore o di conoscere meglio di chiunque altro ogni singolo incantesimo. Quindi le guide non sono concepite con l’intento di dirvi quali incantesimi dovete assolutamente prendere a ogni livello, o quali incantesimi non possono mancare per qualsiasi personaggio, ma più come un consiglio su quali siano i più efficaci secondo me.

Spero troviate le guide utili, nel caso ci fosse qualcosa da aggiungere, errori, sviste o pasticci vari, non esitate a comunicarmelo in modo che possa correggere e revisionare.

Sto pensando di aggiungere anche le guide per gli incantesimi da Paladino, Ranger, Assassino e Guardia nera. Che ne dite?