Goblin Slayer in Pathfinder

Orcbolg, Tagliabarba. Insomma, il protagonista dell’anime omonimo. Non avete visto Goblin Slayer? Assomiglia un po’ (come grafica e ambientazione) a Overlord. Comunque ecco la scheda dell’ammazza goblin, come fa capire il nome, la sua vocazione è sterminare tutti i goblinoidi del mondo (a causa di un trauma infantile, ma non importa). Questa è la build in PF1, per D&D 3.5 andate QUA e per D&D 5e QUA.
Se invece volete vedere Ainz Ooal Gown di Overlord, eccolo.

Secondo voi ha un occhio solo? Per questo si vede un solo cerchietto rosso quando si adira?

Punti salienti: Armato alla leggera combatte i goblin. Grande conoscitore della loro razza, utilizza qualsiasi mezzo per sterminarli. Non eccelle nel combattimento 1 contro 1, ma sa ricorrere a trappole, oggetti magici e altri espedienti per prevalere contro i goblin.
Valutazione livello: Sicuramente si pone sopra la media e ritengo sia anche oltre al livello umano. Lvl 6.

Scheda

Suggerimento build:
Razza: Umano. Diamine, per forza.

Classi: Ranger 1 (dungeon Rover), Barbaro (Dreadnought) 1, Guerriero 4 (Lore Warden (PFSFG))

Secondo me serviva qualcosa per rendere il momento in cui se ne esce con l’occhio rosso. Ho deciso che l’ira poteva andare bene, ma il Dreadnought la rende un po’ più calma e quindi più adatta ai nostri scopi.

La variante del guerriero ci dà più abilità, contando che vogliamo avere conoscenze (umanoidi), (Ingegneria) e (dungeon), Cercare, Utilizzare Oggetti Magici e avere comunque qualche punto da mettere nelle abilità di movimento, ci torna molto comodo!

Il ranger per il nemico prescelto. Devo specificare o è ovvio?
La variante ci permette di muoverci proficuamente nelle tane goblin.

Caratteristiche: Alte le fisiche, ma non tralasciamo int e sag!

Talenti: Robustezza, visto che prende sempre un sacco di sberle e rimane vivo. Altrimenti Duro a Morire, ma è una seccatura. Poi punterei a qualcosa tipo Favored Defense, Slayer Knack, poi se proprio vogliamo dovremmo prendere talenti per lanciare la spada, visto che è un suo hobby, ma ve lo sconsiglio, se volete qualcosa di giocabile.

Equipaggiamento: Spada corta, Buckler e un’armatura non troppo pesante. Poi un po’ di oggetti alchemici, pozioni e un paio di pergamene per ogni evenienza.

Varianti e considerazioni:

Come Archetipo da Ranger alternativo c’è il Trapper (no, non è uno dei “musicisti” che vanno di moda adesso), per il guerriero c’è l’archetipo Unbrakable (suggeritomi ora), altrimenti io penserei a Cad, Skirmisher e Pack Mule (se vogliamo avere con noi sempre equipaggiamento sufficiente a realizzare opere di ingegneria per distruggere le tane).
L’Urban Barbarian è probabilmente una versione migliore e più controllata (me l’hanno suggerita solo ora).

Hunter, Slayer e Ladro li vedo un po’ meno calzanti, ma magari mi è sfuggito un archetipo molto adatto.



Non importa quanto sia strano o potente, in Pathfinder 1 ogni personaggio è replicabile?

Se volete recuperare il fumetto: Goblin Slayer (Vol. 1)

Goblin Slayer in D&D 5e

Orcbolg, Tagliabarba. Insomma, il protagonista dell’anime omonimo. Non avete visto Goblin Slayer? Assomiglia un po’ (come grafica e ambientazione) a Overlord. Comunque ecco la scheda dell’ammazza goblin, come fa capire il nome, la sua vocazione è sterminare tutti i goblinoidi del mondo (a causa di un trauma infantile, ma non importa). Questa è la build in quinta edizione, per Pathfinder andate QUA e per D&D 3.5 QUA.

Secondo voi ha un occhio solo? Per questo si vede un solo cerchietto rosso quando si adira?

Punti salienti: Armato alla leggera combatte i goblin. Grande conoscitore della loro razza, utilizza qualsiasi mezzo per sterminarli. Non eccelle nel combattimento 1 contro 1, ma sa ricorrere a trappole, oggetti magici e altri espedienti per prevalere contro i goblin.
Valutazione livello: Sicuramente si pone sopra la media e ritengo sia anche oltre al livello umano. Lvl 6.

Scheda

Suggerimento build:
Razza: Umano. Diamine, per forza.

Classi: Ranger 5 (Hunter), Barbaro 1

Avete presente quando fa la lucina rossa dall’occhio? Secondo me è un’ira barbarica.

Il ranger per il nemico prescelto. Devo specificare o è ovvio? Hunter per poter fare molti più attacchi contro orde di nemici.
Inoltre in questo modo avremo un po’ di abilità di movimento.

Caratteristiche: Alte le fisiche, ma non tralasciamo int e sag!

Talenti: Io penserei a Skilled per rendere le sue conoscenze settoriali e competenze su trappole e dintorni. Anche Allert ha il suo fascino.

Equipaggiamento: Spada corta, Buckler e un’armatura non troppo pesante. Poi un po’ di oggetti alchemici, pozioni e un paio di pergamene per ogni evenienza.

Varianti e considerazioni:

Potrebbe benissimo essere un Fighter (Champion) di 5 livelli con un solo livello da Ranger, in questo modo evitiamo di avere incantesimi che non gli vediamo mai usare (se non tramite oggetti). Il barbaro secondo me era un tocco di colore interessante, ma non fondamentale.



Non importa quanto sia strano o potente, in D&D 5e non ogni personaggio è replicabile, ma ci proviamo ugualmente.

Se volete recuperare il fumetto: Goblin Slayer (Vol. 1)

Goblin Slayer in D&D 3.5

Orcbolg, Tagliabarba. Insomma, il protagonista dell’anime omonimo. Non avete visto Goblin Slayer? Assomiglia un po’ (come grafica e ambientazione) a Overlord. Comunque ecco la scheda dell’ammazza goblin, come fa capire il nome, la sua vocazione è sterminare tutti i goblinoidi del mondo (a causa di un trauma infantile, ma non importa). Questa è la build in D&D 3.5, per Pathfinder andate QUA e per D&D 5e QUA.
Se invece volete vedere Ainz Ooal Gown di Overlord, eccolo.

Secondo voi ha un occhio solo? Per questo si vede un solo cerchietto rosso quando si adira?

Punti salienti: Armato alla leggera combatte i goblin. Grande conoscitore della loro razza, utilizza qualsiasi mezzo per sterminarli. Non eccelle nel combattimento 1 contro 1, ma sa ricorrere a trappole, oggetti magici e altri espedienti per prevalere contro i goblin.
Valutazione livello: Sicuramente si pone sopra la media e ritengo sia anche oltre al livello umano. Lvl 6.

Scheda

Suggerimento build:
Razza: Umano. Diamine, per forza.

Classi: Umano Esemplare 1 [Arcani Rivelati], Ranger 1, Barbaro (frenesia turbinante) [Arcani Rivelati] 1, Guerriero 2 (Hit and Run) [Drow of the Underdark], Ladro (con talenti al posto del furtivo) [Arcani Rivelati].

L’umano Esemplare e il ladro ci danno una lista di abilità sorprendente, con cui possiamo prendere conoscenze (umanoidi), (Ingegneria) e (dungeon), Cercare, Utilizzare Oggetti Magici e avere comunque qualche punto da mettere nelle abilità di movimento.
L’ira in versione frenesia turbinante ci rende più veloci, agili e letali, per replicare i momenti in cui gli si illumina di rosso l’occhio.
La variante del guerriero ci rende reattivi e in grado di infliggere danni extra nel primo round. Poi ci toglie le armature pesanti e gli scudi torre!

Il ranger per il nemico prescelto. Devo specificare o è ovvio?

Caratteristiche: Alte le fisiche, ma non tralasciamo int e sag!

Talenti: Io penserei a robustezza migliorata, perchè non è facile da abbattere (sarebbe più adatto Duro a Morire, ma fa schifo), riflessi in combattimento, tiro ravvicinato e tiro lontano, perchè lancia sempre la sua cavolo di spada (che pena!). Per il resto andiamo sul miglioramento delle capacità offensive classiche. Altrimenti insistete con critico prescelto (orribile), o Cacciatore di Nemici [Forgotten Realms] o Improved Favored Enemy [Complete Warrior]

Equipaggiamento: Spada corta, Buckler e un’armatura non troppo pesante. Poi un po’ di oggetti alchemici, pozioni e un paio di pergamene per ogni evenienza.

Varianti e considerazioni:

Il Barbaro non è fondamentale, ma mi pareva abbastanza calzante. Il senso comunque è essere un combattente, ma mantenere un certo livello di agilità, senza però essere un Rodomonte.

Se il ladro vi sembra eccessivo (e non volete essere neanche Factotum), oppure se non vi lasciano usare l’Umano Esemplare, allora potete pensare di salire di più come Guerriero.

Non importa quanto sia strano o potente, in D&D 3.5 ogni personaggio è replicabile.

Se volete recuperare il fumetto: Goblin Slayer (Vol. 1)

Wanda Maximoff (aka Scarlet Witch) in D&D 3.5

Una delle più forti Avengers, ha tenuto testa a Thanos con una mano sola. Ora è sulla cresta dell’onda per via di Wandavision (ve lo consiglio, se vivete fuori dal mondo e non lo conoscete).
Questa è la scheda per D&D 3.5, se cercate Pathfinder, eccolo, invece D&D 5e è qua.
Ho già fatto molti altri Avengers: Capitan America, Iron man, Hulk, Capitan Marvel e
Thor, più altri Marvel (e Disney in Generale!)

WandaVision: il costume finale da Scarlet Witch era sempre stato sotto ai  nostri occhi! [FOTO]
Ecco una visione di Wanda con un costume “ibrido”

Punti salienti: Grandi poteri telecinetici, spara raggi di energia e… (SPOILER!) possiede poteri di controllo mentale e illusori di potenza esorbitante.
Valutazione livello: Di fatto ha prestazioni decisamente superiori a quelle di Hulk. Io lo dico: livello 21.

Scheda

Suggerimento build:
Razza: Possiamo fare benissimo l’umano.
Classi: Illusionista 1 [Variante Arcani Rivelati], Stregone 6, Shadowcrafter [Underdark] 9, Arcimago 5.
Catene di Dubbio ci permette di avere illusioni decisamente efficaci. Possiamo serenamente rinunciare a qualsiasi scuola di magia, tanto noi lanceremo come stregoni. Lo shadowcrafter ci serve per alzare la percentuale di realtà quando lanciamo le illusioni. Devo dire a cosa serve? No, vero? NO SPOILER! Con l’Arcimago possiamo avere dei blast, la capacità di lanciare incantesimi forti come capacità magica e via dicendo.
Talenti: Oltre ai requisiti, io mi prenderei Incantesimi Epici, in modo da creare un incantesimo apposta per fare quello che ha fatto. Poi escludere materiali in modo da non dover armeggiare con guano di pipistrello e schifezze varie.
Equipaggiamento: Non ci serve nulla, se non vogliamo prendere una pietra magica (pun intended) per aumentare le nostre capacità.

Varianti e considerazioni:

Purtroppo le migliori illusioni in D&D 3.5 sono appannaggio degli gnomi. Quindi non possiamo fare lo Shadowcraft Mage [Races of Stone] e nemmeno la variante del mago da gnomo…a meno di non fare reskin!

In quel caso le nostre illusioni saranno più vere della realtà!

Ogni personaggio è replicabile in D&D 3.5. Secondo voi alcuni proprio non si possono fare? Ne dubito.

Wanda Maximoff (aka Scarlet Witch) in D&D 5e

Una delle più forti Avengers, ha tenuto testa a Thanos con una mano sola. Ora è sulla cresta dell’onda per via di Wandavision (ve lo consiglio, se vivete fuori dal mondo e non lo conoscete).
Questa è la scheda per D&D 5e, se cercate D&D 3.5, eccolo, invece PF è qua.
Ho già fatto molti altri Avengers, ma solo per le altre edizioni. In quinta c’è solo Thor.

WandaVision: il costume finale da Scarlet Witch era sempre stato sotto ai  nostri occhi! [FOTO]
Ecco una visione di Wanda con un costume “ibrido”

Punti salienti: Grandi poteri telecinetici, spara raggi di energia e… (SPOILER!) possiede poteri di controllo mentale e illusori di potenza esorbitante.
Valutazione livello: Di fatto ha prestazioni decisamente superiori a quelle di Hulk. Io lo dico: livello 20.

Scheda

Suggerimento build:
Razza: Possiamo fare benissimo l’umano.
Classi: Ha certamente un approccio da Stregone o addirittura da Warlock, però se vogliamo specializzarci nelle illusioni ci serve il Mago. Potremmo optare per un illusionista 14 e Warlock (Genio? Mi pare la più azzeccata. Al posto del talismano avremo la Pietra della Mente) 6. In questo modo possiamo avere dei blast, della telecinesi, dei controlli mentali e delle illusioni.
Talenti: Warcaster può sempre aiutare per questi personaggi.
Equipaggiamento: Non ci serve nulla di specifico.

Varianti e considerazioni:

Non sono particolarmente soddisfatto da questa scelta, ma non credo ci sia molto modo di migliorare la scheda. Ma se avete idee, fatevi sotto.

Se volete puntare più sulla modifica delle probabilità e meno sulle illusioni, come specializzazione da mago potreste prendere Chronurgy Magic.

Invece se avete il coraggio di lasciar perdere il mago, puntate allo stregone. Il suo metodo di lancio incantesimi è certamente più affine a quello di Wanda. A questo punto potrete perfino lasciar perdere il warlock e fare 20 livelli da Aberrant Mind.

Non ogni personaggio è replicabile in D&D 5e. Però ci proviamo ugualmente.

Vecchietto Kita Kita – Guru Guru – In D&D 3.5

Edvarg, si chiama Edvarg, lo so. Però tutti lo conoscono come il vecchio danzatore che immola la sua vita alla prosecuzione della danza Kita Kita. Personaggio cardine di Guru Guru. Se mai farò un cosplay sarà a sua immagine e somiglianza. Ma non divaghiamo, qui trovate la scheda per D&D 3.5, se la cercavate in Pathfinder, eccola, per D&D 5e invece qui.
Se volete un ripassino di Guru Guru, qui trovate una recensione bizzarra.

Mahōjin Guru Guru Anime's Character Visuals Revealed - News - Anime News  Network
Vi viene in mente qualcosa di più bello del vecchio Kita Kita? Nulla di nulla, vero?

Punti salienti: Danza. Ovviamente lo fa in maniera così agghiacciante da suscitare disgusto, paura, rabbia e tanto altro. Inoltre è resistentissimo. Probabilmente la creatura più difficile da uccidere di tutta l’ambientazione,
Valutazione livello: Praticamente immortale. Livello 14 e non ce ne pentiremo.

Scheda

Suggerimento build:
Razza: Ovviamente è umano. Se volete fatelo anziano, poi però avrete bonus al carisma.
Classi: Popolano 1, Sopravvissuto [Specie Selvagge] 5, Bardo 3, Cloaked Dancer [Complete Scoundrel] 5.
“Uno dei benefici del Popolano è che permette l’ingresso al Sopravvissuto a livello 1”. Poi ci darà altre cose interessanti. Il Sopravvissuto ci rende molto molto resistenti, col bardo abbiamo qualche capacità di intrattenere, ma queste daranno il meglio con le danze speciali del Cloaked Dancer. Possiamo davvero suscitare ogni genere di emozione mentre “nana nanana nanana-nananana”
Caratteristiche: Costituzione a non finire! Il carisma è quasi controindicato.
Talenti: Possiamo prendere i difetti da popolano! Uniportant NPC e Delicious [Entrambi sul Dragon Magazine 330]. Così facendo i mostri ci prenderanno sempre di mira e le persone non ci degneranno di uno sguardo. Cosa potreste volere di più?
Non mi pare attacchi mai nessuno, quindi valutate i voti di pace e di non violenza. Magari anche di povertà a quel punto, visto che non ha tesori.
Equipaggiamento: Un bel gonnellino.

Varianti e considerazioni:

Il bardo non è fondamentale, alla fine prende le capacità da intrattenitore con la CdP.
Io penserei ad aggiungere 3 livelli da Umano Esemplare. In fondo chi meglio di lui rappresenta la razza umana?

Ogni personaggio è replicabile in D&D 3.5. Secondo voi alcuni proprio non si possono fare? Ne dubito.

Vecchietto Kita Kita – Guru Guru – in Pathfinder

Edvarg, si chiama Edvarg, lo so. Però tutti lo conoscono come il vecchio danzatore che immola la sua vita alla prosecuzione della danza Kita Kita. Personaggio cardine di Guru Guru. Se mai farò un cosplay sarà a sua immagine e somiglianza. Ma non divaghiamo, qui trovate la scheda per PF, se la cercavate in D&D 3.5, eccola, per D&D 5e invece qui.
Se volete un ripassino di Guru Guru, qui trovate una recensione bizzarra.

Mahōjin Guru Guru Anime's Character Visuals Revealed - News - Anime News  Network
Vi viene in mente qualcosa di più bello del vecchio Kita Kita? Nulla di nulla, vero?

Punti salienti: Danza. Ovviamente lo fa in maniera così agghiacciante da suscitare disgusto, paura, rabbia e tanto altro. Inoltre è resistentissimo. Probabilmente la creatura più difficile da uccidere di tutta l’ambientazione,
Valutazione livello: Praticamente immortale. Livello 14 e non ce ne pentiremo.

Scheda

Suggerimento build:
Razza: Ovviamente è umano. Se volete fatelo anziano, poi però avrete bonus al carisma.
Classi: Bardo 11 (Diva), Cavaliere 3 (Honor Guard). Con questa scelta potremmo indossare il costume speciale (non chiedetemi il numero della puntata, eh) e usarlo come armatura, inoltre la nostra danza può spaventare se nel mentre esclamiamo “nana nanana nanana-nananana”. In aggiunta possiamo frapporci e incassare attacchi destinati ai nemici. Come Order io consiglio: Hero o Shield, per aumentare la resistenza.
Caratteristiche: Costituzione a non finire! Il carisma è quasi controindicato.
Talenti: Antagonize permette di rendere ostili le creature. Adorabile. A parte questo, più che aumentare TS e PF non mi pare che ci sia nulla di particolarmente adatto.
Equipaggiamento: Un bel gonnellino.

Varianti e considerazioni:

Volendo si può considerare il monaco, per i voti di pace e dintorni, visto che il nostro personaggio non attacca tipo mai.

Ogni personaggio è replicabile in D&D 3.5. Secondo voi alcuni proprio non si possono fare? Ne dubito.

Vecchietto Kita Kita – Guru Guru – In D&D 5e

Edvarg, si chiama Edvarg, lo so. Però tutti lo conoscono come il vecchio danzatore che immola la sua vita alla prosecuzione della danza Kita Kita. Personaggio cardine di Guru Guru. Se mai farò un cosplay sarà a sua immagine e somiglianza. Ma non divaghiamo, qui trovate la scheda per D&D 5th, se la cercavate in Pathfinder, eccola, per D&D 3.5 invece qui.
Se volete un ripassino di Guru Guru, qui trovate una recensione bizzarra.

Mahōjin Guru Guru Anime's Character Visuals Revealed - News - Anime News  Network
Vi viene in mente qualcosa di più bello del vecchio Kita Kita? Nulla di nulla, vero?

Punti salienti: Danza. Ovviamente lo fa in maniera così agghiacciante da suscitare disgusto, paura, rabbia e tanto altro. Inoltre è resistentissimo. Probabilmente la creatura più difficile da uccidere di tutta l’ambientazione,
Valutazione livello: Praticamente immortale. Livello 14 e non ce ne pentiremo.

Scheda

Suggerimento build:
Razza: Ovviamente è umano.
Classi: Barbaro 11 (Ancestral Guardian – Xanathar) e Bardo 3 (Glamour – Xanathar). Lo so. State pensando: ma lui è un danzatore, non può essere più barbaro che bardo. Pensateci: quante volte ha usato la sua musica per ottenere qualcosa (a parte farsi picchiare e insegnare un incantesimo a Kokorì)? Quante volte è sopravvissuto a danni atroci o ha incassato colpi al posto degli altri?
Ecco.
Poi la danza è una sorte di fenesia, quindi una specie di ira, no?
(ok, è un po’ tirata per i capelli, ma è D&D 5e, bisogna accontentarsi)
Caratteristiche: Costituzione a non finire! Il carisma è quasi controindicato.
Talenti: Durable, Lucky e Thought ci daranno una dose di resistenza invidiabile!
Equipaggiamento: Un bel gonnellino.

Varianti e considerazioni:

Volete convincermi che è un Aasimar? Potrebbe essere in effetti. Troppo perfetto per un umano. Se volete fare più livelli da bardo, togliete qualcuno di quelli da barbaro, nulla di grave.

Non ogni personaggio è replicabile in D&D 5e. Però provo a farne comunque un po’.

Non ogni personaggio è replicabile in D&D 5e

Sto giocando alla quinta edizione di Dungeons & Dragons e mi è venuta la malsana idea di scrivere anche qui la rubrica di D&D 3.5 e di Pathfinder “Ogni personaggio è replicabile”. Ovviamente il sistema di D&D 5th è molto meno versatile e dettagliato dei precedenti (ovviamente, visto che vuole essere un’edizione snella e semplice). Quindi sarà molto più difficile cercare di riprodurre le schede o le build dei personaggi di anime, cartoni, videogiochi, manga e telefilm.

Dunque, oltre a scrivere solo quando sarò ispirato (da un bardo), mi concentrerò più sul riprodurre il flavour di ogni personaggio e un po’ meno sui dettagli tecnici. Anche perchè altrimenti per fare una cosa del genere in D&D 5e, dovrei usare delle HR e allora che senso avrebbe?

Se avete idee, spunti o volete collaborare in qualche modo, non esitate a farvi avanti.

Schede

Goku
Dr. Facilier / Uomo Ombra (la Principessa e il Ranocchio)
Thor (Avengers)
Catra (She-Ra)
Vanya (The Umbrella Academy)
Edvarg, il Vecchio Kita Kita (Guru Guru)
A-Train (The Boys)
Bow (She-Ra)
Mando (The Mandalorian)
Wanda Maximof [Scarlet Witch] (Avengers)
Rafiki (Il Re Leone)
Kaz Brekker (Tenebre e Ossa)
Gesù Cristo
Loki (Marvel Cinematic Universe)
Garibaldi
Goblin Slayer
Natasha Romanoff (Vedova Nera)
Gandalf
Jinx (League Of Legend / Arcane)
Hilda
Rei (Hokuto No Ken)

Sanji – One Piece – In D&D 3.5

Vinsmoke Sanji è uno dei protagonisti di One Piece. Uno dei più forti nella ciurma di Rubber, Lufy o Cappello di Paglia, come vogliate chiamarlo. Non dovrei presentarlo nemmeno, perchè se non avete visto l’anime o letto il manga siete persone orribili. Se volete approfondire, c’è anche la Build di Zoro. Altrimenti c’è sempre Sanji in Pathfinder.

Forte, galante e abile in cucina. Se non fosse un pervertito sarebbe un ottimo partito

Punti salienti: Combattente esperto e resistente, molto agile, specializzato nei calci. Abilissimo ai fornelli.
Valutazione livello: Il livello spazia enormemente nel corso della serie. All’inizio è solo un combattente come tanti, poi arriva a compiere imprese superumane. Prendiamo un punto centrale a casaccio e diciamo livello 9.  

Scheda

Suggerimento build:
Razza: Umano. Chi ha visto la saga di Whole Cake Island sa che è proprio umano umano (e non dico altro).
Classi: Swordsage 9 [Tome of Battle]. Variante Unarmed.
Con questo siamo a posto. Con Burning Blade possiamo infuocare le nostre armi (i piedi) in modo da replicare il Diable Jambe.
Poi possediamo l’agilità necessaria a compiere tutte le acrobazie standard, come la manovra Sudden Leap.
Per la cucina non c’è molto, ma alla fine basta far salire artigianato (cucina) e professione (cuoco) ed il gioco è fatto.
Caratteristiche: Forza destrezza e costituzione alte. Il carisma dovrebbe essere basso, temo.
Talenti: Abbiamo un po’ di potenziamenti per i calci: Roundabout Kick [Complete Warrior], Circle Kick [Sword and Fist], Flying Kick [Complete Warrior] e Snap Kick [Tome of Battle]. Se il master è di mentalità aperta ci farà cumulare i vari attacchi bonus ottenuti in questo modo. Roof-Jumper [Cityscape] invece ci dà un po’ di agilità e tecniche acrobatiche.
Equipaggiamento: Un po’ di strumenti da cucina e basta.

Varianti e considerazioni:

Se volete replicare Sanji quando ormai vola (salta a mezz’aria coprendo distanze incredibili) temo non ci sia altro da fare che ricorrere a un oggetto magico.

Se non vi piace lo Swordsage (siete pazzi? Avete guardato le manovre?), potete ripiegare su un semplice monaco/guerriero/ninja. L’effetto sarà simile, però meno gustoso, da ogni punto di vista.
A quel punto per fare danno infuocato dovrete prendere tipo un amuleto dei pugni potenti o una collana delle armi naturali [Specie Selvagge] e dare qualche potenziamento elementale.

Ogni personaggio è replicabile in D&D 3.5