Wolverine in D&D 3.5

Andiamo, confessatelo: è il più bel personaggio degli X-Men. Se volete potere vedere anche la scheda di un’altra mutante, Jean Grey, riadattata alla 3.5.

wolverine-1

Punti salienti: Personaggio rabbioso e ferino. Dotato di grande forza fisica e agilità, possiede artigli retrattili, uno scheletro in adamantio, che gli conferisce una resistenza notevole, enfatizzata da una capacità sovrumana di rigenerare le proprie ferite.
Valutazione livello: Dipende dalle rappresentazioni (anche in questo caso ne esistono decine), prendiamo per buono un livello 9.

Scheda

Suggerimento build:
Razza: Umano, con archetipo Dragon Vassal [Bestiary of Krynn]. (Avrebbe modificatore di livello +2, ma possiamo ridurlo con la variante di Arcani Rivelati) L’archetipo ci conferisce incredibili capacità fisiche, una classe armatura naturale e, soprattutto, la guarigione rapida.
Classi: Barbaro 2 Totemist [Magic of Incarnum] Guerriero 2   Swordsage 2 [Tome of battle] Warblade 1 [Tome of Battle] (Il barbaro ci aiuta a conferire un’ira che rende bene l’aspetto ferale. Con le classi del Tome of Battle possiamo acquisire la capacità di olfatto acuto, che è molto caratterizzante. Invece il Totemis ci permette di avere degli artigli con un danno di base abbastanza buono.)
Caratteristiche: Forza. Soprattutto Forza, poi viene la Destrezza, e la Costituzione. Poi il resto.
Talenti: Estrazione rapida. Il resto è a scelta, possiamo prendere qualsiasi talento aumenti le capacità di combattimento o la resistenza.
Equipaggiamento: Dobbiamo convincere il master a concederci un oggetto con l’incantesimo “Inglobare Arma”, in modo da poter mettere gli artigli all’interno del nostro corpo. Estrazione Rapida ci servirà per estrarli. Poi potremmo volere come innesto Silthilar Bones, anche se il costo ce lo pone fuori portata per un bel pezzo.

Varianti e considerazioni: Al posto del Dragon Vassal si può prendere il Mezzo Troll [Abissi e Inferi], purtroppo ha un modificatore di livello +4, e cambia notevolmente l’aspetto del personaggio, per cui servirà un master tollerante. Tuttavia ha il vantaggio di conferire già gli artigli di base, oltre a un ottimo attacco di squartare. Al posto del Totemist possiamo prendere una qualunque classe combattente e usare un innesto per ottenere gli artigli. Oppure prendere un Katar e fingere che siano artigli (questo richiede un master molto tollerante, però ci consente di prendere i talenti di combattere con due armi per effettuare più attacchi). In alternativa possiamo prendere la CdP del Fist of the Forest o del Combattente Orso, ma in questo caso gli artigli li avremo solo in ira. Ultima scelta: un livello da combattente psichico per usare l’incantesimo Claws of the Beast (o emularlo con un oggetto magico). Come progressione si possono far salire le classi combattenti, meglio evitare il Totemis (o il Combattente Psichico) perchè finirebbero per concederci poteri che stonano con il personaggio. Come classi di prestigio segnalo il Totem Rager [Magic of Incarnum], migliora le nostre capacità di Totemist, ma è molto sinergica col barbaro, quindi chiuderemo un occhio; in alternativa vanno bene tutte le CdP classiche da barbaro o da guerriero, ad esempio il Berserker Furioso. A conti fatti il personaggio potrà essere molto simile all’originale, tuttavia dobbiamo dipendere dagli oggetti magici, dunque in un campo antimagia i nostri artigli non funzioneranno. Cosa molto seccante.

Ogni personaggio è replicabile in D&D 3.5

Io vi do il solito consiglio, se non riuscite a fare questa scheda, prendete un ragazzotto scontroso, basso e muscoloso e infilategli questo: Morphsuits – Costume per Travestimento – Wolverine, colore multicolor, taglia L (161cm-177cm)

Lascia un commento