Uccidere Boccob prima dei Livelli Epici – D&D 3.5

Sconfiggere divinità maggiori in grado di lanciare incantesimi arcani, quindi anche Celerity. Ho tirato in ballo il povero Boccob, che in realtà è intermedio, come Wee Jas. Talja probabilmete è la divinità più potente, però non lancia incantesimi arcani. Quindi per capirci potremmo pescare Iside.

Risultato immagini per boccob"
Guardate che carino; è un peccato ammazzare proprio Boccob.

Se vi divertono queste cose, sfogliate le altre build della rubrica.

Ripeto (come ho fatto sempre, fino alla nausea), che qua si parla di esercizi di ottimizzazione, non fatelo a casa in campagna, ragazzi (a meno che non siate tutti d’accordo nel creare pg ignoranti)!

Iside comunque è apparentemente tosta, praticamente imbattibile. 20 livelli da maga e 20 da chierica. Grado divino 17. CA 77, PF 940, poi tutti i poteri da divinità maggiore: tira sempre dei 20 sul dado, immunità a varie cose, aura divina che blocca le azioni, capacità di replicare Desiderio volontà, possibilità di uccidere i mortali senza tiro salvezza, inizia sempre per prima…  vediamo che cosa riuscirà a fare Mario, lo Psion Solitario.

Egitto, Donna, Regina, Nefertiti, Cleopatra, Anubis
Tizia egiziana a caso che fingerà di rappresentare Iside

Mario – lo Psion Solitario

Mario andava sempre all’avventura da solo. Che tristezza. Provava a chiedere ai suoi amici “vieni a fare un dungeon con me?”, ma riceveva sempre una marea di risposte di diniego: “eh, mi spiace, sono stanco morto”, “scusa, ma devo lavorare”, “ma con questo bel tempo tu vuoi andarti a chiudere in un dungeon?”, “mi spiace, ma c’è la mia fidanzata a casa e ne approfitto per stare con lei” e via dicendo.

Mario era estremamente frustrato da questa situazione, quindi decise di intraprendere una delle carriere più rischiose* per uno psion: l’Asservitore!

Scheda

Razza: Umano, così possiamo empatizzare più facilmente con la sua sofferenza.

Classe: Erudite Spell to Power 10 [WEB], Thrallherd 10 [Expanded Psionic Hanbook].

L’Erudite Spell to Power è un tier 1, tendente al tier 0 (i tier sono spiegati qui), ma non è questo il punto.

Il Thrallherd ci dà in pratica la versione forte di Autorità, questo è il motivo per cui siamo di fronte alla CdP più forte del gioco. Però è talmente forte che nessuno la usa davvero nelle campagne.

* Per questo è rischiosa: il master vi ucciderà. Non il personaggio. Ucciderà proprio voi.

Strategia

Morale della favola, abbiamo un gregario lvl 19 e uno lvl 18. A questo punto il lvl 19 potrebbe essere un nuovo Thrallherd, se vogliamo forzare la mano ed avere maggiori sicurezze. Poi potremmo darci dentro con tutti i talenti di Autorità vari, sia per noi che per i nostri gregari, in modo da presentarci con un esercito. Però dovrebbe bastare Mario, accompagnato da due PNG strutturati come Paolo Pietro, quindi di lvl 18.

A questo punto (avrete già capito), appena Iside proverà a farci qualsiasi cosa, Paolo Pietro 1 lancerà Celerity. Lei proverà a lanciare Celerity per bloccarlo, ma a questo punto noi con Sense Danger + Synchronicity potremmo bloccarla. (adoro questa combo, ne ho parlato in esteso qui)

Se anche lei avesse una Contingenza, il secondo Paolo Pietro potrebbe bloccare l’attivazione usando Celerity. Se per caso avesse altri trucchetti del genere non previsti, potremmo usare gli altri gregari.

Insomma, semplicemente ci richiamiamo al caso del combattimento con Pelor, ed il gioco è fatto.

Problemi

I problemi sono gli stessi della versione precedente: la divinità potrebbe conoscere in anticipo il nostro piano e ucciderci quando siamo ancora impreparati.

Poi, ok, stiamo barando. Avevo detto che ce l’avrebbe fatta da solo, ma non è davvero solo. Però di fatto i suoi gregari sono frutto di capacità di classe (o talenti, se vogliamo esagerare), quindi non è veramente un gruppo.



No, gli psion non rompono il gioco, DAVVERO, poi se volete sfogliare una guida ai loro poteri, eccola.

Se dopo tutta questa ottimizzazione vi è venuta la nausea, provate a leggere due BG, per ripristinare il normale PH.

Lascia un commento