Ogni Personaggio è Replicabile in Pathfinder?

Se siete arrivati fin qui probabilmente conoscete la rubrica omonima per D&D 3.5 (salve, sono Troy McClure…). In Pathfinder è un po’ più difficile replicare i poteri di tutti quei personaggi, però magari partendo da uno facile, riusciamo a fare qualcosa. ATTENZIONE. Novità: la rubrica si espande anche in D&D 5e.

Non so chi siano, ma facevano una bella impressione qui, no?

Hulk (Avengers)
Shinichi Akiyama (Liar Games)
Gatsu (Berserk)
Daredevil
Capitan Marvel (Avengers)
Nonno Laser (sì, il personaggio di Scottecs – Sio)
Cutter (Elfquest)
Atlante (bozza)
Shinji Ikari (Evangelion)
Ainz Ooal Gown (Overlord)
Bud Spencer
Rengar (League of Legend)
Eleven – Undici (Stranger Things)
Caio Giulio Cesare
Il Gatto con gli Stivali
Shpalman
Supergiovane
Elsa (Frozen)
Yoda
Butcher (The Boys)
Esca – Bite (Il Principe dei Draghi)
Harambe
Capitan America
Batman
Ape Maia
Katara – Avatar, L’ultimo Dominatore dell’Aria –
Sanji Vinsmoke (one piece)
Gastone Paperone
Dr. Facilier / Uomo Ombra (La Principessa e Il Ranocchio)
Thor
Catra (She-Ra)
Vanya (The Umbrella Academy)
Edvarg, il Vecchio Kita Kita (Guru Guru)
A-Train (The Boys)
Bow (She-Ra)
Mando (The Mandalorian)
Wanda Maximof [Scarlet Witch] (Avengers)
Rafiki (Il Re Leone)
Kaz Brekker (Tenebre e Ossa)
Gesù Cristo
Loki (marvel Cinematic Universe)
Garibaldi
Goblin Slayer
Natasha Romanoff (Vedova Nera)
Gandalf

Come sempre, se volete suggerire qualcosa, io sono ben contento di mettere alla prova me stesso e il sistema.

Chiedo scusa a tutti i non anglofoni, ma in questo caso visto che studio tutto sulla PFSRD, i termini saranno sempre o quasi in inglese. Però con un po’ di Google, o cercando su Golarion, dovreste cavarvela.

Dongioni, Dragoni e la e commerciale – Nuovo Archetipo per D&D 3.5

Elfi…Boia solo noia.
Umani? Banali.
Mezz’orchi? Adatti a chi deve compensare qualcosa.
Halfing e Gnomi? Adatti ai bambini piccoli.
Nani…beh, i nani sono fighi, ma a un certo punto basta.  
Diciamocelo: non c’è niente di più figo di essere un drago: volano, hanno le fauci, le scaglie, sputano fuoco, hanno poteri inimmaginabili, ma soprattutto i draghi fanno parte del titolo di Dungeons & Dragons!  Però non sono gli unici a poter vantare questa qualità. Infatti anche i Dungeon fanno parte del titolo. Tuttavia giocare un sotterraneo potrebbe essere un po’ monotono.
Quindi? Abbiamo finito? No: in realtà la cosa più figa di tutte è essere una delle altre parti del titolo, tipo la e commerciale! Vediamo come far sì che un qualsiasi personaggio possa diventare una &.

Risultati immagini per & D&D

Generare una creatura e commerciale Non si sa se la mutazione sia avvenuta a causa di un eccessivo studio di manuali per costruire build sempre più elaborate, oppure se si tratti un un esperimento di un mago non più nel pieno della propria salute mentale o ancora se si tratti di una maledizione divina di dubbio gusto. Fatto sta che alcune creature mutarono la loro struttura per assumere la forma di una e commerciale, in questo modo ottennero grandi poteri, ma da grandi poteri derivano grandi responsabilità, e da grandi responsabilità, quindi, si integrano grandi poteri…ok, basta.
Creatura e commerciale è un archetipo che può essere applicato a qualunque creatura.

Taglia e tipo: La taglia resta invariata. Se possibile viene aggiunto il sottotipo (atipico)

Classe armatura: La durezza dell’inchiosto che compone la e commerciale conferisce un bonus di +1 alla classe armatura naturale.

Attacchi speciali: La forma particolare della creatura e commerciale consente di afferrare e stritolare i bersagli dei propri attacchi. La creatura e commerciale ottiene afferrare migliorato e la capacità di stritolare con una prova di lotta riuscita. (danni 2d6 +bonus For, per una creatura di taglia media)

Qualità speciali:
Tutta buchi: è difficile bersagliare una e commerciale, il suo corpo tutto buchi risulta un bersaglio sfuggente. Una e commerciale ottiene una possibilità del 20% di essere mancata da qualunque attacco.
Bidimensionalità: Ovviamente, essendo scritta sulla carta, la e commerciale è bidimensionale, quindi può mettersi di profilo e sparire. Come azione gratuita, una volta per round, la e commerciale può mettersi di profilo rispetto a un avversario, rispetto al quale ottiene occultamento totale e un bonus di +4 ai riflessi contro i suoi attacchi. Questa capacità conferisce, inoltre, un bonus di +20 alle prove di artista della fuga.
Movimento & standard = completo: la e commerciale può utilizzare un’azione di movimento e una standard per compiere un’azione di round completo.
Questo & quello: Una volta al giorno una e commerciale può effettuare due azioni distinte nella medesima porzione di round. Potrebbe lanciare due incantesimi diversi con la stessa azione standard. Potrebbe estrarre uno scudo e muoversi con la stessa azione di movimento o caricare e compiere attacco completo con la stessa azione di round completo.

Caratteristiche: il grande fascino della e commerciale conferisce un +2 a Carisma.

Grado di sfida: +3

Modificatore di livello: +5  

Eh, ogni tanto fatemi fare qualcosa di demenziale, via!
Se volete ci sono altre homebrew più serie.  

Altrimenti potete spulciare la sezione D&D 3.5

Saitama – One Punch Man – in D&D 3.5

Saitama è il protagonista di un manga e un anime, entrambi chiamati One Punch Man.

Risultati immagini per saitama

Punti salienti: Si tratta di un manga umoristico, in cui il protagonista, tramite metodi non molto chiari, ha acquisito una forza fuori dal comune, per cui può abbattere ogni avversario, per quanto mostruosamente potente, con un solo pugno.
Valutazione livello: Qui sorgono dei problemi. Saitama è di gran lunga più forte di qualsiasi avversario incontri. Per cui se lo facessimo (per dire) di livello 80, basterebbe fare un mostro di livello 200 per sconfiggerlo. Quindi abbiamo pensato di optare per un livello 40 + un po’ di archetipi e ci accontenteremo così. Poi presenteremo alcune varianti.

Purtroppo dovremo entrare un po’ nel dettaglio, per mostrare la quantità di danni che può fare, se vi annoiate troppo cambiate canale. Inoltre abbiamo usato alcune regole in maniera non proprio ortodossa, ma essendo che è fatto per un fine buono (cioè fare qualcosa di particolarmente demenziale), i mezzi saranno giustificati.

Scheda

Suggerimento build:

Razza: Umano, Creatura Leggendaria [Manuale dei Mostri II], Creatura Suprema [Manuale dei Livelli Epici], Dragonvassal [Bestiary of Krynn].
Questi archetipi ci concederanno dei grandissimi bonus senza snaturare l’aspetto del personaggio.

Classi: Guerriero 18, Monaco 7 (variante Decisive Strike [Player Handbook II]. Questa ci permette di fare un singolo colpo raddoppiando il danno) Iniziato dei Misteri Draconici 8 [Draconomicon] Incarnate 4 [Magic of Incarnum] per ottenere gli Astral Vambraces [http://archive.wizards.com/default.asp?x=dnd/psm/20060217a], poi scoprirete a che servono, Swordsage 2 [Tome of Battle]

Caratteristiche: Massimizziamo la Forza. Ovviamente.

Talenti: Attacco Poderoso, Hammer Fist [Dragon Compendium], Superior Unarmed Strike [Tome of Battle] per alzare il livello da monaco al fine dei danni, Shadow Blade [Tome of Battle] per sommare anche la destrezza ai danni. Cobalt Power [Magic of Incarnum], Improved Natural Attack [Monster Manual V], Empty Hand Mastery [Oriental Adventures], Beast Strike [Dragon Magazine #355] fa sommare i danni di un attacco naturale a quelli del colpo senz’armi (Il testo parla di “danni”, non di “danni base”, fingeremo che il testo possa essere ambiguo, sfruttandolo a nostro vantaggio). Poi la serie di Arma Specializzata Superiore e poi andiamo a prendere Weapon Supremacy [Player Handbook II], in questo modo per un colpo a round (l’unico che faremo) possiamo “prendere 10”, evitando di fare maldestri. Coi talenti che avanzano possiamo prendere potenziamenti anche per lo schianto o aumentare la pool di punti essenza, ma anche alzare la velocità e prendere Velocità Accecante [Manuale dei Livelli Epici], o potenziare le difese e le resistenze.

Equipaggiamento: Ci servirà un po’ di armamentario magico, possibilmente creando oggetti seguendo le linee guida per sfruttare incantesimi particolari: Greater Mighty Wallop [Races of The Dragon] (120.000 MO) ci fanno aumentare la taglia virtuale del pugno di 5, Fuse Arms (18.000) con questo possiamo fondere le braccia aggiuntive ottenendo un bonus alla forza. Quali braccia aggiuntive? Chiederete. Queste: innesti Shoving arms [Abissi e Inferi] costano 2.000 l’una. Concedendoci il lusso di diventare ridicoli possiamo impiantarci 28 paia di braccia per 112.000 mo, ottenendo un +88 alla forza. Gauntlets of Talon [Complete Divine] + Cintura del Monaco e otteniamo +9 livello da monaco per i danni senz’armi, Ectoplasmic Fist [Eberron Campaign Setting] per un altro incremento di taglia virtuale.Valiant Fury con 72.000 MO abbiamo +4 a Forza, Bite of Werebear con 352.000 MO prendiamo +16 for. Poi per esagerare ci ingrandiamo con Giusto Potere, per sole 320.000 ci prendiamo un +4 alla for, anche se poi dobbiamo metterci su Ridurre Persone, per tornare di taglia media, perdendo 2 punti e pagando 4.000 MO.
Non ci basta? Per ogni incantesimo che alza la forza usiamo 100 dosi di Horn of gorgon [Complete Champion] per avere altri 2 punti di forza per solo 57.000 MO. Poi il classico Desiderio +5 alla forza, per non farci mancare niente.

Sembrano tanti soldi, ma tanto un pg di livello 40 ha un capitale di 13.600.000 MO. Quindi possiamo anche moltiplicare tutti i costi per 1,5, in modo da ottenere i potenziamenti senza dover prendere oggetti magici da portarci dietro, poi dovrebbe avanzarci abbastanza denaro per un’arma +6.

Varianti e Considerazioni:
Tiriamo le somme:
Abbiamo 9 incrementi di taglia per il colpo senz’armi e 7 per lo schianto. Questo ci porterebbe fuori dalla taglia colossale, ma essendo presi a gruppi di 5 al massimo, forzando la lettura delle regole potrebbe essere fattibile. Tuttavia dobbiamo fare un calcolo approssimativo per stimare il danno, diciamo 48d8 per il colpo senz’armi e 8d6 per lo schianto. 216+28 danni medi = 244.
Se utilizziamo la lettura forzata del talento Claws of the beast possiamo sommare oltre al danno base delle armi anche i vari bonus. Calcoliamoli.
Forza base 18+10 incrementi + 5 desiderio + 31 per gli archetipi + 146 per i potenziamenti magici. Totale: 210, quindi un + 100.
Lo sommiamo “semplice” al colpo di schianto e x1,5 al colpo senz’armi, e in aggiunta a quest’ultimo sommiamo la Destrezza (che potrebbe essere circa +25), quindi 275. Poi abbiamo i 100 di attacco poderoso (30 punti di BAB, raddoppiato per il colpo senz’armi e semplice per lo schianto + 10 per il talento Cobalt Power), e altri 20 per i bonus di arma specializzata e potenziamenti di armi.  Più i 40 bonus per la Creatura Suprema.
Dovremmo quindi essere sui 690 danni. Il tutto moltiplicato per due in virtù della variante da monaco: TOTALE 1380 DANNI CON UN PUGNO.

Niente di incalcolabile, però dovrebbe essere sufficiente a stendere la maggior parte degli avversari entro il livello 30/35.

Volendo alzare ancora le fisiche e abbassare le mentali, per renderlo un po’ più “sciocco”, ci sono mille archetipi che potremmo applicare, però bisogna che il master sia disponibile a un cambio di aspetto del personaggio.

Se questo non vi basta potete ad esempio conferirgli gradi divini. Oltre a simpatici potenziamenti per resistenza e velocità, abbiamo un simpatico potere divino chiamato Colpo Distruttivo [Dei e Semidei] grazie al quale ogni avversario colpito deve fare un TS su tempra o morire istantaneamente. La CD del TS è basata sul danno, quindi parliamo di un 1400 abbondante su tempra per evitare di morire sul colpo. Funziona anche su costrutti e non morti, quindi direi che è una garanzia assoluta di successo.

Se, alternativamente, volete usare il personaggio a livelli più “umani”, togliete l’archetipo Creatura Suprema, togliete tutti i livelli da Guerriero ed ecco una creatura con “Livello Effettivo del Personaggio” 30.
A occhio dovrebbe comunque fare più di 1.000 danni con un pugno.

Riducendo tutto all’osso potete togliere anche la Creatura Leggendaria e lo Swordsage, in modo da arrivare a Livello Effettivo del Personaggio 20. A questo punto il danno si ridurrà sensibilmente, ma dovrebbe comunque rimanere di varie centinaia.

Alternativamente possiamo prendere la famossissima build di Pun-Pun (che trovate qui: http://www.enworld.org/forum/showthread.php?469041-The-most-powerful-character-EVER-Pun-Pun) e cambiarne l’aspetto. In questo modo possiamo essere certi di stendere sempre qualsiasi avversario anche con un pg di basso livello.
(non ho alcuna voglia di soffermarmi sull’effettiva fattibilità di questa build, se ve la fanno fare, per fare gli “sboroni” in compagnia, ben venga, altrimenti no)

Oppure possiamo buttarci sul famoso abuso Costrutto Incarnato [Specie Selvagge] + Dustform [Sandstorm]. Il secondo ci trasforma in un costrutto, il primo ci fa ritornare umanoidi. Ogni applicazione di questi due archetipi ci dà +4 alla Forza. Possiamo applicarli 10.000 volte ed essere sicuri di mandare KO chiunque con una pizza, anche usando una build semplice, tipo Monaco 2.

Come ultima opzione segnalo la possibilità di forzare le regole definitivamente: prendete un popolano di livello 3 e dategli dei punteggi assurdi alle caratteristiche fisiche, oltre a RD e velocità extra. “Feene”.

 

Come vedete Ogni Personaggio è Replicabile.

Secondo me per cultura personale, il fumetto andrebbe letto.
Si alternano livelli di demenza a piccole perle di serietà in maniera decisamente efficace.
Lo trovate qui:  One-Punch Man: 1

Freakazoid – Cartone demenziale anni 90

Oggi parleremo di questo fantastico cartone animato. Per chi non lo conoscesse… come sarebbe a dire che non lo conoscete? Ma siete matti? Cosa facevate da piccoli? Correte a studiare!

Freakazoid
Che ragazzo straordinario!

In realtà al momento è difficile reperire più di un paio di puntate in italiano di questo cartone a dir poco fantastico, quindi vi toccherà di accontentarvi della mia descrizione (oppure ve lo guardate in inglese, altrimenti riuscite in qualche modo a trovarlo nei meandri oscure del web)

TRAMA

A proposito di web, questo cartone è partorito nel pieno degli anni ’90, per cui internet era un’entità aliena e dai poteri infiniti. Ad esempio un paio di anni prima era uscita una serie TV di dubbio gusto come Super Human Samurai, in cui il protagonista poteva entrare in internet per combattere il Male. Una sorta di Power Ranger in salsa tecnologia; non lo guardo da anni, ma credo di poterlo consigliare a tutti gli amanti del trash. Dunque Tom Rueggar, autore della serie, gioca su questi temi, esasperandoli. Il protagonista, Dexter, è un giovane appassionato di computer vittima di una casualità imprevedibile: installa un chip difettoso nel suo PC ed in seguito il suo gatto, camminando sulla tastiera, digita una precisa stringa di comandi, in seguito alla quale il giovane viene risucchiato dentro internet e risputato sotto forma di supereroe. Tra i suoi poteri può annoverare la super forza, la super velocità, ma soprattutto la super demenza. Può infatti inseguire il super cattivo cercando di stanarlo leggendogli una poesia, confondere Pearl Harbor con la Norvegia, lanciare i consigli per gli acquisti e altro ancora! Ma forse la sigla chiarirà meglio le cose.

PERSONAGGI

Freakazoid è l’indiscusso protagonista, scalzando vigorosamente dal primato il suo alter-ego Dexter Douglas (entrambi doppiati da Vittorio Guerrieri). I due rappresentano e scimmiottano la classica dicotomia che caratterizza i personaggi che diventano eroi: mentre il primo è esuberante, estroverso e impetuoso, Dexter è un po’ il nerd per antonomasia.
Al loro fianco abbiamo la famiglia Douglas, con tanto di fratellone bullo, Duncan Douglas (doppiato da Massimiliano Alto).
Ad aiutarlo nella lotta contro Gutierrez abbiamo il sergente Mike Cosgrove (caricatura di tutti gli anziani poliziotti amici degli eroi) e Roddy MacStew, uno stravagante scozzese con tanto di kilt e tipico berretto in tartan. Ma non vorrei anticiparvi troppo, che poi non vi impegnate a cercare puntate e quindi non me le passate.

Per oggi abbiamo finito.
Disegno: 7/10. Gradevole, permette di apprezzare il resto.
Doppiaggio: 8/10. Voci azzeccate e calzanti.
Trama: 8/10. Ovviamente la trama non è appassionante o sconvolgente, ma serve a massimizzare la comicità.
Personaggi: 8,5/10. La folle demenzialità del protagonista regge interamente la serie. Può essere stancante se non vi piace il genere, ma in quel caso dovete bruciare come eretici.
Stile: 9/10. La costante comicità insensata è il vero punto di forza del cartone.

Purtroppo non si trova in italiano in nessun modo.
L’unica è andare di inglese: Freakazoid: Complete First Season [Edizione: Stati Uniti]

Se vi è piaciuta la recensione, potete cercarne altre nel settore cartoni e anime.