Rei in Pathfinder (Hokuto No Ken)

Sì, questa volta è il turno di Rei, personaggio di Ken il guerriero che padroneggia lo stile di combattimento di Nanto. Io non rivedo Kenshiro da quando lo davano in tv 25 anni fa (e ho anche perso degli episodi perchè mia madre aveva delle crisi di vomito davanti allo splatter e dovevo vederlo quando non c’era lei). Questo per dire che probabilmente dirò delle imprecisioni, abbiate pietà.
Questa è la scheda in PF, per D&D 3.5 andate qui e per D&D 5e qua.

Quando volete darci un taglio, ma con stile.

Punti salienti: Combatte a mani nude, affetta i nemici come avesse delle Miracle Blade nelle dita, poi ha la fisicità tipica da personaggio degli Shonen: fortissimo, agilissimo, velocissimo…
Valutazione livello: Mi pare di ricordare scene in cui manda a tappeto orde di truppini, poi comunque è decisamente forte anche per i pezzi grossi. Io sarei per dare un lvl 11.

Scheda

Suggerimento build:
Razza: L’umano ci va benissimo

Classi: Brawler (Steel-Breaker) 8, Monk (Unchained) 3

Il monaco l’ho inserito per il bonus alla CA, mi pare di ricordare che fosse difficile da colpire. Per il resto non me lo ricordo tanto mistico quanto picchiatore, ma magari mi sbaglio io.

Lo Steel-Breaker serve per quelle volte in cui taglia degli oggetti (o me lo sono sognato?).

Caratteristiche: Des prioritaria, poi le fisiche, ma non mi pare fosse carente in Sag. Mi fanno notare che piaceva molto, quindi anche Car non sarà bassa. Resta solo Int.

Talenti: Tiger Style ci permette di fare danni taglienti con i nostri “pugni nelle mani”. Sta bene in combo con Bleeding Attack. Profit. Death from Above è carino per giustificare tutti i salti e saltelli. Per il resto aumenterei l’iniziativa e le solite cosine per attaccare come Greater Unarmed Strike.

Equipaggiamento: Nulla di particolare, a parte quel look splendido da post-apocalisse.

Varianti e considerazioni:

Se non vi piace l’Unchained, potreste voler prendere il Wildcat, che aumenta l’iniziativa. Poi i gatti graffiano, quindi ci può ricordare lo stile di Nanto.



Ogni personaggio è replicabile in Pathfinder? Almeno questi sì, vediamo quanti altri ce ne saranno.


Se vi è piaciuto il cartone, potreste recuperare il fumetto…

Rei in D&D 3.5 (Hokuto No Ken)

Sì, questa volta è il turno di Rei, personaggio di Ken il guerriero che padroneggia lo stile di combattimento di Nanto. Io non rivedo Kenshiro da quando lo davano in tv 25 anni fa (e ho anche perso degli episodi perchè mia madre aveva delle crisi di vomito davanti allo splatter e dovevo vederlo quando non c’era lei). Questo per dire che probabilmente dirò delle imprecisioni, abbiate pietà.
Questa è la scheda in D&D 3e, per Pathfinder andate qui e per D&D 5e qua.

Quando volete darci un taglio, ma con stile.

Punti salienti: Combatte a mani nude, affetta i nemici come avesse delle Miracle Blade nelle dita, poi ha la fisicità tipica da personaggio degli Shonen: fortissimo, agilissimo, velocissimo…
Valutazione livello: Mi pare di ricordare scene in cui manda a tappeto orde di truppini, poi comunque è decisamente forte anche per i pezzi grossi. Io sarei per dare un lvl 11.

Scheda

Suggerimento build:
Razza: L’umano ci va benissimo

Classi: Unarmed Swordsage 8 Warblade 3

Lo so, avreste voluto il Monaco, ma il Monaco è come il cucchiaio e la quarta edizione: non esiste.

Comunque in questo modo possediamo una collezione di mosse piuttosto ampia e variegata per poter replicare più o meno tutti gli attacchi di Rei. Inoltre il Warblade ci dà un bonus ai critici e lo Swordsage ci rende agili e scattanti.

Come manovre io consiglio:

  • dare un’occhiata alle difese di Diamond Mind (mi pare fosse piuttosto messo bene a TS)
  • Wall of Blade, per parare gli attacchi
  • Da Tiger Claw: Claw at The Moon, Sudden Leap, Funtain of blood, Dancing Moongoose… in generale tutto ciò che ci permette attacchi agili e spettacolari. Scuola molto calzante.
  • Iron Heart Surge per evitare effetti sgradevoli (tipo gli attacchi di altre scuole)

Caratteristiche: Des prioritaria, poi le fisiche, ma non mi pare fosse carente in Sag. Mi fanno notare che piaceva molto, quindi anche Car non sarà bassa. Resta solo Int.

Talenti: Improved Natural Attacks [Manuali dei mostri ed altri] ci aumenta un po’ il danno e non guasta mai. Versatile Unarmed Strike ci permette di rendere i nostri colpi senz’armi degli attacchi taglienti! Proprio quello che ci serviva! Per condire il tutto Shadow Blade [Tome of Battle] per sommare la destrezza ai danni. Volendo c’è sempre Critico Migliorato.

Equipaggiamento: Ho detto che il Monaco non esiste, in realtà esiste, ma sotto forma di oggetto: la Cintura del Monaco. Io la prenderei per alzare i danni, visto che non possiamo usare armi per il flavour.

Varianti e considerazioni:

Se volete il Monaco con tutto il cuore, prendetelo. Però nella variante Chaos [Dragon #335], grazie!

Volendo si possono togliere un paio di livelli per prendere la variante del Guerriero Hit and Run [Drow of the Underdark].



Ogni personaggio è replicabile in D&D 3.5. O almeno, quelli qui elencati lo sono.


Se vi è piaciuto il cartone, potreste recuperare il fumetto…

Rei in D&D 5e (Hokuto No Ken)

Sì, questa volta è il turno di Rei, personaggio di Ken il guerriero che padroneggia lo stile di combattimento di Nanto. Io non rivedo Kenshiro da quando lo davano in tv 25 anni fa (e ho anche perso degli episodi perchè mia madre aveva delle crisi di vomito davanti allo splatter e dovevo vederlo quando non c’era lei). Questo per dire che probabilmente dirò delle imprecisioni, abbiate pietà.
Questa è la scheda in quinta edizione, per D&D 3.5 andate qui e per Pathfinder qua.

Quando volete darci un taglio, ma con stile.

Punti salienti: Combatte a mani nude, affetta i nemici come avesse delle Miracle Blade nelle dita, poi ha la fisicità tipica da personaggio degli Shonen: fortissimo, agilissimo, velocissimo…
Valutazione livello: Mi pare di ricordare scene in cui manda a tappeto orde di truppini, poi comunque è decisamente forte anche per i pezzi grossi. Io sarei per dare un lvl 11.

Scheda

Suggerimento build:
Razza: L’umano ci va benissimo

Classi: Monaco (Mano Aperta) 11

Non c’è molto altro di adatto alle nostre esigenze: dobbiamo menare a mani nude.

Caratteristiche: Des prioritaria, poi le fisiche, ma non mi pare fosse carente in Sag. Mi fanno notare che piaceva molto, quindi anche Car non sarà bassa. Resta solo Int.

Talenti: Un bel Martial Adept ci permette di prendere un po’ di manovre speciali dal Battle Master. Ne abbiamo due, io consiglio di scegliere tra: Evasive Footwork, Lunging Attack e Parry.

Background: Potrebbe starci bene l’Atleta o il Gladiatore, a seconda del taglio (pun intended) che vorreste dare.

Equipaggiamento: Nulla di particolare, a parte quel look splendido da post-apocalisse.

Varianti e considerazioni:

Se non vi piace il talento, potreste multiclassare Fighter (Battle Master). Io arriverei almeno a 5 livelli da Monaco per prendere 1d6 di danni base. In quuesto modo il danno base dei pugni diminuirà, ma avremo più mossette.

Purtroppo le possibilità sono ridotte: non abbiamo nemmeno il modo di fare danni taglienti con l’attacco senz’armi. Se lo conoscete, scrivetemelo, plz!



Non ogni personaggio è replicabile in D&D 5e, ma almeno con questi ci son riuscito.


Se vi è piaciuto il cartone, potreste recuperare il fumetto…

Jinx in Pathfinder

Ho visto da poco Arcane, e l’ho guardato conoscendo davvero poco LoL (ho una cugina fan sfegatata e nel tempo qualcuno mi aveva proposto di replicare alcuni personaggi in D&D, tutto qua). Non mi ha convinto al 100% (la recensione completa è qua), ma i personaggi mi hanno colpito. Come non provare a replicare poi (SPOILER) la versione adolescente della piccola Powder?
Quindi proviamo a fare uno scheletro di scheda per la folle criminale che ha affascinato migliaia di cosplayer.
Questa è la scheda in PF, per la scheda in D&D 3.5 andate qui e per quella in 5e qua. Se invece volete vedere altri personaggi di League of Legend, eccoli qua!

Eccola in tutta la sua adorabile follia

Punti salienti: A parte la pazzia, abbiamo una grande propensione per le capacità tecniche/inventive e una dote innata nel tiro al segno. Poi maneggia quel fucile a ripetizione magico o quel cavolo che è (se siete fan ti LoL e volete darmi dettagli…).
Valutazione livello: Da sola riesce a cambiare le sorti dei rapporti tra Piltover e Zaun. Quindi potrebbe essere anche lvl 7.

Scheda

Suggerimento build:
Razza: L’umana ci va benissimo. Se volete rendere il fatto che è piccola, potete usare un Halfling o uno gnomo e fare reskin.

Classi: Gunslinger 6 [Techslinger e Experimental Gunspith] e Alchemist 1[Wild Experimenter].

Possiamo sparare con efficienza, maneggiare armi iper-tecnologiche, inoltre gli archetipi selezionati ci danno un discreto grado di imprevedibilità sia con le bombe sia con le armi, che possono anche essere modificate e migliorate.

Io come Deeds prenderei Deadeye e Gunslinger Initiative.

Talenti: Racial Heritage ci fa essere considerati Gnomi e quindi possiamo prendere gli archetipi che ci interessano. Poi focalizziamoci sulla mira.

Equipaggiamento: Io prenderei un Laser Rifle. Mi pare abbastanza simile a quel coso che maneggia in Arcane.
Per il lanciarazzi si può usare il granade launcher o meglio ancora il rocket launcher.
Per tutte le bombette varie ci possiamo imbottire di oggetti alchemici e pseudomagici anche senza il bisogno di reskinnare le pergamene e di prendere Utilizzare Oggetti Magici.

Varianti e considerazioni:

Volendo potremmo anche prendere una classe ibrida, tipo il Magus oppure una più “ladresca” e poi prendere la competenza nelle armi da fuoco. Però mi pare meno calzante. Oppure usare l’investigatore [Steel hound], che essendo un po’ un misto tra Gunslinger, Ladro e Alchimista, può essere interessante.

In alternativa se per voi la componente “bombe” e “alchimia” è maggioritaria, potreste mettere qualche livello in più da alchimista



Ogni personaggio è replicabile in Pathfinder? Non so, ma continuiamo a provare.

Solo per i fan sfegatati di Jinx…

Jinx in D&D 3.5

Ho visto da poco Arcane, e l’ho guardato conoscendo davvero poco LoL (ho una cugina fan sfegatata e nel tempo qualcuno mi aveva proposto di replicare alcuni personaggi in D&D, tutto qua). Non mi ha convinto al 100% (la recensione completa è qua), ma i personaggi mi hanno colpito. Come non provare a replicare poi (SPOILER) la versione adolescente della piccola Powder?
Quindi proviamo a fare uno scheletro di scheda per la folle criminale che ha affascinato migliaia di cosplayer.
Questa è la scheda in D&D 3e, per la scheda in Pathfinder andate qui e per quella in 5e qua. Se invece volete vedere altri personaggi di League of Legend, eccoli qua!

Eccola in tutta la sua adorabile follia

Punti salienti: A parte la pazzia, abbiamo una grande propensione per le capacità tecniche/inventive e una dote innata nel tiro al segno. Poi maneggia quel fucile a ripetizione magico o quel cavolo che è (se siete fan ti LoL e volete darmi dettagli…).
Valutazione livello: Da sola riesce a cambiare le sorti dei rapporti tra Piltover e Zaun. Quindi potrebbe essere anche lvl 7.

Scheda

Suggerimento build:
Razza: L’umana ci va benissimo. Se volete rendere il fatto che è piccola, potete usare un Halfling o uno gnomo e fare reskin.

Classi: Artefice 7

L’artefice è la chiave della build. Ci permette di creare le nostre armi bizzarre e riesce a replicare le doti ingegneristiche di Jinx.

Caratteristiche: Int e Des devono essere alte. Sag bassa non guasta mai.

Talenti: Se vogliamo ci sono i talenti da Artefice per scontare la creazione di oggetti magici. Poi una bella metamagia da attacco non guasta mai (vedi sotto).

Equipaggiamento: Ci serve un mitragliatore. Peccato che non ce ne siano nei manuali ufficiali di D&D 3.5. Però è un’arma semi magica, questo ci lascia un po’ di margine di manovra.
Partiamo da una bacchetta di Dardo Incantato, magari lvl 9 [6800 mo di prezzo di mercato], in modo da sparare 5 dardi. Questa la mettiamo su una Rod of Many Wands [Complete Mage]. Possiamo sparare da tre bacchette insieme per un totale di 15 dardi. Poi se vogliamo esagerare prendiamo anche una metamagia interessante, come Twin spell. Possiamo applicarla “al volo” essendo artefici, in modo da sparare 30 dardi in contemporanea (spendendo 7 cariche da ogni bacchetta, che in effetti è un bel costo). Non sto suggerendo di usare questa combo per fare grossi danni, ovviamente. Però in questo modo abbiamo una cadenza di fuoco di 5 colpi al secondo, che non è affatto male.
Per gli oggettini tipo bombe varie, c’è una simpatica lista di oggetti alchemici su giantitp. Per il lanciarazzi, visto che nella serie non mi pare lo usi molto, ci basta qualcosa basato su una pergamena. Anche un Ice Flowers [Spell Compendium] (per dire un incantesimo da danno con una buona area) ci va bene. Considerate che possiamo crearlo come lanciato da un Sacerdote Ur [Perfetto Sacerdote] quindi il livello minimo è il 6. Quindi costa solo 900 mo.

Varianti e considerazioni:

L’artefice non è una della classi più amate dai DM (forse perchè è una delle classi più forti), quindi potreste dover ripiegare su qualcos’altro. Io penserei a un chierico col dominio della follia (la versione 3.0, per favore!) e Artifice. Rende abbastanza l’idea dell’incapacità di interagire col mondo e invece le doti meccaniche. Poi gli servirebbe un talento di creazione oggetto o due.

Poi come opzione abbiamo anche il Factotum [Dungeonscape]. Sì, sono fan del Factotum e lo infilo in ogni dove. Però mi pareva comodo per coprire una buona fetta di abilità: quelle di movimento, gli artigianati, quelle necessarie a muoversi nei bassifondi e via dicendo. Inoltre poter sommare l’Int alle abilità di Des e For potrebbe essere un bonus interessante. Non farei più di 3 livelli, comunque.

Ogni personaggio è replicabile in D&D 3.5. O almeno, quelli qui elencati lo sono.

Solo per i fan sfegatati di Jinx…

Jinx in D&D 5e

Ho visto da poco Arcane, e l’ho guardato conoscendo davvero poco LoL (ho una cugina fan sfegatata e nel tempo qualcuno mi aveva proposto di replicare alcuni personaggi in D&D, tutto qua). Non mi ha convinto al 100% (la recensione completa è qua), ma i personaggi mi hanno colpito. Come non provare a replicare poi (SPOILER) la versione adolescente della piccola Powder?
Quindi proviamo a fare uno scheletro di scheda per la folle criminale che ha affascinato migliaia di cosplayer.
Questa è la scheda in D&D 5th, per la scheda in Pathfinder andate qui e per quella in D&D 3.5 qua. Se invece volete vedere altri personaggi di League of Legend, eccoli qua!

Eccola in tutta la sua adorabile follia

Punti salienti: A parte la pazzia, abbiamo una grande propensione per le capacità tecniche/inventive e una dote innata nel tiro al segno. Poi maneggia quel fucile a ripetizione magico o quel cavolo che è (se siete fan ti LoL e volete darmi dettagli…).
Valutazione livello: Da sola riesce a cambiare le sorti dei rapporti tra Piltover e Zaun. Quindi potrebbe essere anche lvl 7.

Scheda

Suggerimento build:
Razza: L’umana ci va benissimo. Se volete rendere il fatto che è piccola, potete usare un Halfling o uno gnomo e fare reskin.

Classi: Artificer Artillerist 7

Possiamo sparare con efficienza, usare delle bacchette magiche come fossero pistole e avere quel flavour da ingegnere matto.

Background: Urchin o Criminal per rendere un po’ il suo passato un po’ ai limiti della legge.

Caratteristiche: Int e Des devono essere alte. Sag bassa non guasta mai.

Talenti: Gunner se non partiamo con la competenza nelle armi da fuoco è abbastanza fondamentale, anche se per la maggior parte del tempo possiamo usare delle bacchette. Per il resto alziamo Int e Des.

Equipaggiamento: Bacchette magiche come piovesse e le usiamo come pistole. Per il lanciarazzi possiamo usare il cannone che ci viene fornito dalla nostra sottoclasse.
Per gli altri oggettini e bombette varie dovremmo cavarcela con gli incantesimi da Artificer. Sia quelli da danno, sia ragnatele, snare o catapult.

Varianti e considerazioni:

In alternativa se per voi la componente “bombe” e “alchimia” è maggioritaria, potreste pensare di usare l’Artificer Alchemist.

Se volete fare del reskin prepotente, io penserei invece al Warlock e poi usate l’eldritch blast (la Deflagrazione Occulta) come fosse il vostro fucile.

Non ogni personaggio è replicabile in D&D 5e. Però alcuni sì. Tipo questi.

Solo per i fan sfegatati di Jinx…

Natasha Romanoff (Vedova Nera) in D&D 3.5

Black Widow è appena uscito per chi ha abbonamento Disney, ovviamente la protagonista di questo nuovo film Marvel è proprio Natasha Romanoff. Quindi ho pensato bene di aiutare chi volesse giocare in Dungeons & Dragons il personaggio di Vedova Nera. Tra l’altro il film non era male, io temevo sarebbe stato tutto un continuo primo piano sulle curve di Scarlett Joahnsson (che tra l’altro a me manco fa impazzire esteticamente, ma non divaghiamo), invece è incentrato su infiltrazione, sotterfugi e combattimenti esagerati. Nel complesso direi che è un film Marvel sopra la media. Questa è la build in D&D 3.5, per Pathfinder andate QUA e per D&D 5e QUA.
Black Widow non è l’unico Avenger replicato! Se volete vedere altri personaggi del MCU, venite qua!

Black Widow, Cate Shortland spiega il lato emotivo di Natasha Romanoff

Punti salienti: Agile, addestrata al combattimento sia armato che a mani nude. Furtiva e abile nei sotterfugi.
Valutazione livello: Sicuramente si pone sopra la media e ritengo sia anche oltre al livello umano. Lvl 6.

Scheda

Suggerimento build:
Razza: Umano. Diamine, per forza.

Classi: Monaco 1, Ladro 1, Factotum 3 [Dungeonscape], Spymaster [Complete Adventurer] 1.

In questo modo abbiamo agilità, una secchiata di abilità (per prendere da acrobazia a raggirare, artista della fuga e via dicendo), capacità offensive, combattimento scorretto e capacità di spionaggio.

L’incantesimo del Factotum sembra un po’ fuori PG, ma potremmo usarlo per replicare uno dei gadget iper-tecnologici che talvolta usa, tipo per cambiare aspetto.

Caratteristiche: Purtroppo ci servono tutte alte.

Talenti: Combattere con due armi viene spesso usato, Robustezza migliorata [Perfetto Combattente] non è bellissimo, ma i protagonisti dei film Marvel sono sempre difficili da uccidere, il resto possiamo prenderlo per migliorare le capacità di combattimento o le abilità

Equipaggiamento: Le pistole sono un problema nella classica ambientazione di D&D, come sempre. Vedete voi come gestirle, se reskinnando la balestra a ripetizione o come oggetto magico. Per il resto ci basta una tutina aderente.

Varianti e considerazioni:

Se non vi piace il factotum ci sarebbe l’Umano Esemplare [Arcani Rivelati] che ci dà quasi la stessa versatilità.

Se non apprezzate questo multiclasse, potreste buttarvi sul Ninja [Perfetto Avventuriero], che alla fine è proprio una specie di via di mezzo tra il monaco e il ladro.

Non mi curo molto degli allineamenti ma se pensate di voler continuare come monaco, c’è anche la versione Chaos Monk [Dragon Magazine #335].

Non importa quanto sia strano o potente, in D&D 3.5 ogni personaggio è replicabile.

Ci sono un sacco di fumetti su Natasha Romanoff che io non ho mai letto, quindi questa è la versione sui film Marvel. Se però voi volete recuperarli: eccoli.

Natasha Romanoff (Vedova Nera) in Pathfinder

Black Widow è appena uscito per chi ha abbonamento Disney, ovviamente la protagonista di questo nuovo film Marvel è proprio Natasha Romanoff. Quindi ho pensato bene di aiutare chi volesse giocare in Dungeons & Dragons il personaggio di Vedova Nera. Tra l’altro il film non era male, io temevo sarebbe stato tutto un continuo primo piano sulle curve di Scarlett Joahnsson (che tra l’altro a me manco fa impazzire esteticamente, ma non divaghiamo), invece è incentrato su infiltrazione, sotterfugi e combattimenti esagerati. Nel complesso direi che è un film Marvel sopra la media. Questa è la build in PF, per D&D 3.5 andate QUA e per D&D 5e QUA.
Black Widow non è l’unico Avenger replicato! Se volete vedere altri personaggi del MCU, venite qua!

Black Widow, Cate Shortland spiega il lato emotivo di Natasha Romanoff

Punti salienti: Agile, addestrata al combattimento sia armato che a mani nude. Furtiva e abile nei sotterfugi.
Valutazione livello: Sicuramente si pone sopra la media e ritengo sia anche oltre al livello umano. Lvl 6.

Scheda

Suggerimento build:
Razza: Umano. Diamine, per forza.

Classi: Brawler 2 (Strangler), Ladro 4 (Spy).

In questo modo abbiamo agilità, una secchiata di abilità (per prendere da acrobazia a raggirare, artista della fuga e via dicendo), capacità offensive, combattimento scorretto e capacità di spionaggio.

Come Rogue Talent io prenderei Escaping Stunt (la famosa scena della sedia) e Expert Leaper (perchè salta come una cavalletta).

Caratteristiche: Purtroppo ci servono tutte alte.

Talenti: Combattere con due armi viene spesso usato, Robustezza non è bellissimo, ma i protagonisti dei film Marvel sono sempre difficili da uccidere, il resto possiamo prenderlo per migliorare le capacità di combattimento o le abilità. Dodge ad esempio, che fa schifo, ma rende l’idea. Poi così possiamo prendere Spring Attack.

Equipaggiamento: Le pistole e un paio di armi leggere. Per il resto ci basta una tutina aderente.

Varianti e considerazioni:

In fin dei conti ha due identità, quindi potrebbe essere una specie di Vigilante, ma cerco di usarlo solo quando veramente calzante.

Se lo Strangler non vi convince potete usare il Brawler standard. Il monaco mi pare meno adatto, ma se proprio volete, forse lo Zen Archer, se al posto degli archi potete usare le pistole può essere interessante.

Col fatto che spara potremmo pensare anche al Gunslinger, ma non mi pare dia un grande contributo.

Al posto del ladro i può pensare al Ninja. Dà una competenza coi veleni che mi pare lei non usi mai, ma in fondo è probabile che sia effettivamente addestrata a usarli, quindi ben venga.

Ogni personaggio è replicabile in Pathfinder? Proviamo!.

Ci sono un sacco di fumetti su Natasha Romanoff che io non ho mai letto, quindi questa è la versione sui film Marvel. Se però voi volete recuperarli: eccoli.

Natasha Romanoff (Vedova Nera) in D&D 5e

Black Widow è appena uscito per chi ha abbonamento Disney, ovviamente la protagonista di questo nuovo film Marvel è proprio Natasha Romanoff. Quindi ho pensato bene di aiutare chi volesse giocare in Dungeons & Dragons il personaggio di Vedova Nera. Tra l’altro il film non era male, io temevo sarebbe stato tutto un continuo primo piano sulle curve di Scarlett Joahnsson (che tra l’altro a me manco fa impazzire esteticamente, ma non divaghiamo), invece è incentrato su infiltrazione, sotterfugi e combattimenti esagerati. Nel complesso direi che è un film Marvel sopra la media. Questa è la build in D&D 5e, per D&D 3.5 andate QUA e per Pathfinder QUA.
Black Widow non è l’unico Avenger replicato! Se volete vedere altri personaggi del MCU, venite qua!

Black Widow, Cate Shortland spiega il lato emotivo di Natasha Romanoff

Punti salienti: Agile, addestrata al combattimento sia armato che a mani nude. Furtiva e abile nei sotterfugi.
Valutazione livello: Sicuramente si pone sopra la media e ritengo sia anche oltre al livello umano. Lvl 6.

Scheda

Suggerimento build:
Razza: Umano. Diamine, per forza. Se potete Variante, come sempre.

Classi: Ladro (Mastermind) [Xanathar] 4, Monaco 2.

In questo modo abbiamo agilità, una secchiata di abilità (per prendere da acrobazia a inganno, e via dicendo), capacità offensive, combattimento scorretto e capacità di spionaggio.

Background: Io andrei molto semplicemente di Spia.

Caratteristiche: Purtroppo ci servono tutte alte.

Talenti: Dual Weilder viene spesso usato, però non lo vedo fondamentale. Skilled ci sta bene, per rendere le sue grandi competenze, ma non credo ci serva con quelle classi. Se vogliamo essere proprio rigorosi dovremmo prendere Gunner [Tasha] in modo da poter sparare bene.
Per il resto alziamo le caratteristiche.

Equipaggiamento: Le pistole e un paio di armi leggere. Per il resto ci basta una tutina aderente.

Varianti e considerazioni:

Se non ci piace il Mastermind c’è l’assassino che in fondo ha una sua ragionevolezza (più come nome che come tipo di gioco). L’artefice solo per usare le pistole è uno spreco.

Piuttosto potremmo togliere del tutto il monaco e mettere il talento Tavern Brawler.

Non ogni personaggio è replicabile in D&D 5e, ma proviamoci ugualmente.

Ci sono un sacco di fumetti su Natasha Romanoff che io non ho mai letto, quindi questa è la versione sui film Marvel. Se però voi volete recuperarli: eccoli.

Rafiki in D&D 5e

Parlo proprio di uno dei personaggi più fighi del film Il Re Leone. Ok, anche Pumba e Timon meritano, ma il vecchio e saggio mandrillo dimostra delle capacità degne di essere replicate in D&D.
Ci sono molte altre schede di personaggi Disney, se siete appassionati. Comunque questa è la build per quinta edizione per D&D 3.5 andate qua, per Pathfinder qua.

Un po' di saggezza… – Raspberry Shades
Ecco Rafiki in tutta la sua saggezza.

Punti salienti: Il mandrillo è molto saggio, inoltre possiede capacità divinatorie, probabilmente curative e dimostra di saperci fare in corpo a corpo.
Valutazione livello: Lo so che lo vorreste di livello altissimo. Però di fatto non è che faccia grandi cose. Quindi livello 4 dovrebbe andare più che bene.

Scheda

Suggerimento build:
Razza: Purtroppo non abbiamo razze scimmiesche. Quindi o un umano o uno Shifter molto pelosi.

Classi: Druido Circle of Dreams. In questo modo potremmo curare Simba quando si presenterà strafatto di Larve, potremmo fare dei bula-bula per impressionare tutti e avremo un contatto con la dimensione onirica, che non guasta mai, volendo relazionarsi con gli antichi re defunti.
Volendo potremmo usare le capacità da mutaforma per diventare scimmie e rimanere in forma animale per tutto il giorno.

Caratteristiche: Saggezza alta, ovviamente. Non trascuriamo la destrezza.

Talenti: In fin dei conti non ci serve poi chissà cosa.

Equipaggiamento: Il nostro inseparabile bastone, un po’ di polvere e composti vari per fare i bula-bula.

Varianti e considerazioni:

Se il druido non vi convince (perchè in effetti non si trasforma mai in nulla) potreste valutare il chierico della natura. Anche se non è particolarmente adatto, per via di simboli sacri e armature.
Come ultima scelta vi direi il bardo. Tutto sommato saper convincere le persone vi rende adatti a qualsiasi ruolo. Poi ha comunque le cure e i bula-bula. Inoltre se prendete il bardo degli spiriti (che però mi pare sia solo in UA) potete richiamare storie adatte a ogni occasione.

Ogni personaggio è replicabile in Pathfinder?