Gastone Paperone in D&D 3.5

Gastone è il cugino di Paperino. Tanto fortunato l’uno quanto sfortunato l’altro. Poi sì, è pure borioso e antipatico, però entrambi sono molto pigri. Ma che ve ne parlo a fare, avete sicuramente capito di chi parlo. Questa è la versione D&D 3.5, per quella in Pathfinder, andate QUI.

gastone

Punti salienti: Gastone non vuole fare nulla e pare non sappia fare nulla, però riesce in tutto, grazie alla sua straordinaria fortuna.
Valutazione livello: Verrebbe da dire che siamo di fronte a un PG di basso livello, ma a conti fatti riesce in imprese incredibili, al di là dell’umana comprensione, senza alcuno sforzo. Quindi Lvl 18.  

Scheda

Suggerimento build:

Razza: Potremmo partire dall’umano. A questo punto potremmo anche fermarci. Oppure usare le regole per la creazione dei licantropi. Non c’è l’anatra in nessun manuale (che io sappia), però potremmo usare il cigno [Libro delle Imprese Eroiche] per rappresentare un qualunque tipo di anatra onnivora (per essere licantropo non può essere erbivora).
Classi: Chierico Cenobita 1 [Arcani Rivelati] Umano Esemplare 3 [Arcani Rivelati] Anatra Mannara 1 Fortune’s Friend 5 [Complete Scoundrel] Tessitore del Fato 5 [Perfetto Arcanista] Contemplativo 3 [Perfetto Sacerdote]. Con il chierico prenderemo i domini della Fortuna, Destiny [Races of Destiny] e Sloth [Spell compendium]. Per avere subito tre domini basta scambiare quello della Conoscenza dato dal Cenobita con l’incantesimo Sobstitute Domain [Complete Champion], altrimenti aspettiamo il Contemplativo, che ne concede uno bonus.
Con questa base possiamo ritirare i dadi qualche volta al giorno, cambiare la fortuna di chi ci sta vicino, rimanere comodamente sdraiati in caso di combattimento e tanto astro ancora. Inoltre abbiamo gli incantesimi, se vogliamo prenderli come invocazioni dirette della dea bendata, con una scelta oculata, possiamo caratterizzare ancora il PG.
Caratteristiche: Avendolo fatto Chierico la Saggezza ci servirà, inoltre ci serve a notare i portafogli per terra. Il Carisma invece ci aiuterà ad avere un ciuffo super affascinante.
Talenti: Alternative Source spell [Dragon Magazine 325] ci permette di accedere al tessitore del fato. Poi veniamo ai talenti di fortuna [Complete Scoundrel], ne abbiamo 12, potremmo scegliere i seguenti: 1 Better Lucky than Good, 2 Dumb Luck, 3 Good Karma, 4 Lucky Start, 5 Lucky Break, 6 Lucky Fingers, 7 Lucky Catch, 8 Make Your Own Fortune, 9 Survivor Luck, 10 Third Time the Charm, 11 Umbelivable Luck, 12 Magical Fortune.
I talenti ci consentono di ritirare 13 volte al giorno (13 volte, coincidenze?)  praticamente tutto.
Equipaggiamento: Volendo ci sono oggetti magici che permetto di ritirare ancora, se proprio non ne abbiamo abbastanza. Tipo i Lucky Charm [Complete Scoundrel] o l’Amuleto della Sorte Prevalente [Manuale Miniature] o il Mantle of Second Chances [Magic Item Compendium] (al tutto dovremmo dare un aspetto diverso, come ad esempio un quadrifoglio, o un ferro di cavallo), altrimenti prendiamo cose normali da chierico.

Varianti e considerazioni:

I talenti di fortuna sono presi abbastanza a caso, quindi si possono cambiare. Per il resto non ho in mente alternative per simulare una fortuna così sfacciata.
Progressione: Ormai siamo quasi a livello 20, quindi c’è poco da progredire. Prendiamo due livelli da Contemplativo e amici come prima. A conti fatti la fortuna c’è, gli incantesimi stonano leggermente col personaggio, ma basta interpretarli, adattando leggermente la parte descrittiva (refluffando, come si dice in gergo), per ottenere un PG piuttosto calzante.

Ogni personaggio è replicabile in D&D 3.5

NB: in questa build c’è un errore tecnico riguardo i requisiti.
Possibile che nessuno l’abbia notato? Mi viene da dire che non mi legga nessuno…

Se volete ripassare un po’:  Fumetto /Comics TOPOLINO n° 2000 del 27/03/1994 Numero Doppio da collezione

2 commenti su “Gastone Paperone in D&D 3.5”

  1. Credo manchi la capacità di lancio di incantesimi arcani, che è uno dei prerequisiti di Alternative Source spell

    Rispondi

Lascia un commento