Capitan Marvel in D&D 3.5

Avete visto il film? Bruttino, vero? Però la super eroina che sta per aggiungersi agli Avengers è un personaggio interessante. A parte che non gira mezza nuda, il che è decisamente particolare per una ragazza in un film di supereroi, poi i poteri sembrano divertenti da riprodurre. Questa è la versione D&D 3.5, se volete vedere la sua scheda in Pathfinder, andate QUI.
Se vi interessano altri personaggi Marvel, sappiate che ci sono Iron Man, Hulk e Capitan America per restare in tema Avengers, poi The Punisher, Wolverine, Jean Grey e Daredevil.

Risultati immagini per captain marvel

Punti salienti: Il potere evolve nel corso del film, prendiamo un punto centrale per non strafare. Quindi combatte con perizia, anche a mani nude, poi spara raggi di energia.
Valutazione livello: Fino a… (ok, no spoiler) … insomma, fino a un certo punto dimostra capacità decisamente superiori agli umani, tuttavia non in grado di devastare il mondo. Quindi aggiriamoci attorno al livello 6 e dichiariamoci soddisfatti

Scheda

Suggerimento build:
Razza: Umana. Facile.
Classi: Wilder [Expanded Psionic Handbook] 5, Monaco 1. Il Wilder è una sorta di Psion (non li conoscete? Ne parlo QUI), con questa classe possiamo sparare un po’ di raggi di energia. Abbiamo una vasta scelta. In aggiunta possiamo anche creare scudi e effetti stordenti. Il Monaco ci permette di combattere, specialmente grazie ai talenti. Ho scelto il Wilder perchè ha un approccio un po’ più sregolato alla magia, il che dovrebbe replicare la padronanza intermittente che la protagonista mostra all’inizio.
Caratteristiche: Il carisma ci serve per i poteri e per il fascino. Le caratteristiche fisiche non possono essere basse.
Talenti: Tashalatora [Secret of Sarlona] ci fa sommare i livelli da Wilder e quelli da Monaco per un sacco di cose. Così combatteremo in maniera efficace.
Equipaggiamento: Una tutina coprente, ma attillata

Varianti e considerazioni:

Se non vi convince il Wilder, potreste usare lo Psion, a quel punto consiglio Overchannel [Expanded Psionic Handbook] per simulare gli scoppi d’ira e se invece volete ottimizzare abbiamo Ascetic Psion [Secret of Sarlona] per usare l’Intelligenza al posto della Saggezza per la CA da Monaco. Lo spicocineta è il tipo di Psion più incentrato sui danni, quindi il più adatto, forse. Poi lancia Dardo di Energia già a livello 1.
Se vi piace il Wilder, ma non volete proprio rinunciare al potere sopracitato, potete usare Expanded Knowledge [Expanded Psionic Handbook] per impararlo.
Per l’avanzamento potete tranquillamente progredire con la classe psionica prescelta. Questo, grazie a Tashalatora, migliorerà anche le capacità combattive e, soprattutto, incrementerà i poteri speciali per replicare tutte le incredibili azioni che compie a fine film.

Ogni personaggio è replicabile in D&D 3.5

Altrimenti prendete un popolano e infilategli questa maglietta:

Lascia un commento