GdR e Astrologia – Contributi organizzati in maniera (astro)logica – Vecchio Carnevale Blogghereccio

Il mese dell’astrologia è terminato, abbiamo raccolto vari contributi del Vecchio Carnevale Blogghereccio (se non sapete di cosa io stia parlando, ecco la spiegazione. In pratica ogni mese si sceglie un tema e vari blogger scrivono un articolo al riguardo. Partecipazione libera!). Essendo l’ospite del mese è compito mio raccoglierli. Vediamoli qui di seguito. Mi raccomando, andate a sfogliarli perchè c’è roba davvero molto interessante riguardo vari modi di portare l’astrologia nei giochi di ruolo!

Astrologia Blogghereccia

Proposto da “Un tipo da Dungeon”, troviamo alcuni simpatici oggetti che potremmo utilizzare come toolkit se siamo in D&D 5e, oltre a due talenti sempre pensati per la quinta edizione: uno per utilizzare gli oggetti di cui prima e l’altro per ottenere bonus a seconda del segno zodiacale del nostro PG.

La Logica degli Astri

Lo trovate su “Dietro lo Schermo”. Abbiamo un’interessante analisi su come potrebbe cambiare l’ambientazione se l’astrologia avesse un impatto reale e misurabile sul mondo. Il tutto a seconda che il destino sia strettamente prevedibile oppure si tratti solo di influenze vaghe. Oltre a definire come cambierebbe la società, abbiamo spunti per le meccaniche per gestire l’influsso degli astri sui PG.
Data la grande mole di spunti, in fondo troviamo delle tabelle per tirare a caso quali elementi inserire nella nostra partita. Merita uno sguardo davvero.

Razze e Talenti Astrologici in D&D 5e

Contributo mio. Ho usato il plurale per “talenti” ma in realtà è uno solo anche se prevede di scegliere bonus diversi a seconda del pianeta selezionato come favorito.
Le razze nuove invece sono 12, una per ogni segno zodiacale. Ho spammato in giro l’articolo e ho raccolto molti suggerimenti per il bilanciamento, ma non c’è davvero molto playtest, quindi attenzione!

Dodici Incantesimi Zodiacali

Oicn ci propone spunti per 12 incantesimi. L’approccio è agnostico, nel senso che non troverete dettagli regolistici per uno specifico GdR, in modo che possano essere adattati comodamente a qualsiasi Gioco di Ruolo. Quindi un comodo spunto di rapida lettura!

Tarocchi Come Segni Zodiacali

Barakiel ci propone questo interessante articolo in cui interpretiamo, appunto, i tarocchi come fossero segni zodiacali. Ogni personaggio quindi ottiene due poteri da ciascun simbolo: uno utilizzabile ogni giorno e uno utilizzabile una volta nella vita.
I nomi degli incantesimi sono D&D 5e, ma mi pare sia di facile adattamento.

Lo Zodiaco di un Personaggio

In questo articolo Discordia ci fornisce alcune opinioni su come utilizzare l’astrologia in una campagna, creando anche un personaggio basandosi sul suo segno e le sue due sorella di segno diverso. Nota: per il personaggio principale ha scelto il miglior segno zodiacale.

Nuove Sottoclassi Astrologiche in D&D 5e

Nuovo contributo mio, per il Mago, lo Stregone e il Warlock ho scritto una nuova sottoclasse per ciascuno. Ovviamente parlo di D&D quinta edizione. Potete trovare un Mago astrologo, uno Stregone che trae il potere dalle costellazioni e un Warlock legato all’eclittica. Anche in questo caso a parte revisioni di altri utenti non abbiamo playtest. Quindi attenzione.

Il Firmamento – Segni di Nascita di Morrowind per giochi OSR

In sostanza vengono prese, al posto delle normali costellazioni, quelle che danno il nome ai segni zodiacali di Morrowind. Confesso di aver giocato a un titolo della saga (forse il terzo?), ma non ricordo molto. Ad ogni modo per ogni segno abbiamo bonus semi-agnostici perchè pensati in linea di massima per i giochi Old School Renaissance (OSR). Però mi pare siano facilmente adattabili anche ad altri giochi.

Astrologia aventuriana

Confesso di aver dovuto googlare che cosa sia Aventuria e di non essere un grande conoscitore di Uno Sguardo nel Buio. A parte le mie lacune, in questo articolo di “La Compagnia delle 12 Gemme” trovate un’approfondita analisi dell’astronomia e astrologia aventuriana: analisi delle sfere celesti, posizioni dei pianeti e descrizione della Pioggia Celeste”.





Così si conclude il mese dell’astrologia che poi è durato due mesi, ma non formalizziamoci, il tempo è relativo. E a proposito di tempo, il Vecchio Carnevale Blogghereccio questo mese sarà ospitato da Barakiel e avrà proprio come tema il tempo. Fatevi sentire e scrivete un vostro articolo!

Lascia un commento