Mandalorian in D&D 3.5

Mando, il mandaloriano, Din Djarin, insomma, il protagonista del telefilm che tutti noi guardiamo solo perchè c’è Baby Yoda. Battute (più o meno) a parte, cerchiamo di capire come fare la sua build in D&D 3.5. Se la cercate in Pathfinder eccola, se invece volevate D&D 5e venite qui.
Se siete fan di Star Wars, sappiate che c’è anche la scheda di Yoda e Luke Skywalker.

The Mandalorian' season 2 introducing new characters and storylines -  Insider
Ok, nell’immagine c’è il secondo motivo valido per guardare the Mandalorian

Punti salienti: Una scatoletta di metallo piena di armi e gadget. Buone prestazioni fisiche.
Valutazione livello: A un certo punto (non credo sia spoiler) ammazza tre tizi che saltano fuori puntandogli una pistola alla testa. Quindi livello 6, se non altro per l’equipaggiamento.

Scheda

Suggerimento build:
Razza: Possiamo fare benissimo l’umano.
Classi: Guerriero 1, Artefice 5 [Eberron]. Ecco qui: non è un combattente sorprendente, ma grazie al suo equipaggiamento, nessuno se ne accorgerà! Un po’ tipo Batman, che tutti scambiano per supereroe.
Talenti: A parte i talenti bonus da artefice per migliorare le nostre capacità creative, non ci serve molto. Magari Robustezza Migliorata [Perfetto Combattente] per essere un po’ più resistenti, visto che prende spesso botte.
Equipaggiamento: Ci serve una pistola laser, un’armatura completa in adamantio, magari +1, con dentro alcuni potenziamenti speciali in grado di lanciare incantesimi (specialmente offensivi) e di lanciare volare. Se preferiamo non metterli nell’armatura possiamo considerarle pergamene di fattura speciale create con incantesimi immobili e silenziosi.

Varianti e considerazioni:

Purtroppo D&D 3.5 non supporta molto la tecnologia (senza espansioni non ufficiali), quindi un minimo di reskin sarà quasi indispensabile. Altrimenti col modern, WOW e dintorni, potreste sbizzarrirvi un po’ di più.

Il guerriero non è assolutamente indispensabile. Qualsiasi classe combattente potrebbe benissimo adattarsi allo scopo. Senza l’artefice dobbiamo dipendere da qualcuno che crei per noi i nostri oggetti, spendendo molto di più, tra le altre cose.

Ogni personaggio è replicabile in D&D 3.5. Secondo voi alcuni proprio non si possono fare? Ne dubito.

Lascia un commento