Mandalorian in Pathfinder

Mando, il mandaloriano, Din Djarin, insomma, il protagonista del telefilm che tutti noi guardiamo solo perchè c’è Baby Yoda. Battute (più o meno) a parte, cerchiamo di capire come fare la sua build in PF. Se la cercate in D&D 3.5 eccola, se invece volevate D&D 5e venite qui.
Se siete fan di Star Wars, sappiate che c’è anche la scheda di Yoda e Skywalker…ma solo per la 3.5

The Mandalorian' season 2 introducing new characters and storylines -  Insider
Ok, nell’immagine c’è il secondo motivo valido per guardare the Mandalorian

Punti salienti: Una scatoletta di metallo piena di armi e gadget. Buone prestazioni fisiche.
Valutazione livello: A un certo punto (non credo sia spoiler) ammazza tre tizi che saltano fuori puntandogli una pistola alla testa. Quindi livello 6, se non altro per l’equipaggiamento.

Scheda

Suggerimento build:
Razza: Possiamo fare benissimo l’umano.
Classi: Gunslinger (Gun Tank e Experimental Gunslinger). In Gun Tank sembra scritto apposta, visto che ci permette di usare l’armatura e ci rende piuttosto resistenti. L’experimental Gunslinger serve per potenziare le nostre armi e ottenere gingilli tecnologici adatti al personaggio.
Talenti: Sicuramente Gunsmithing, poi per il resto pensiamo ad alzare la nostra CA, PF e prestazioni con le armi da fuoco, senza particolari pretese.
Equipaggiamento: Ci serve una pistola laser, un’armatura completa in adamantio, magari +1.

Varianti e considerazioni:

Purtroppo non sono un grande esperto del materiale tecnologico di PF, quindi se volete aiutarmi, accetto suggerimenti.

Il sesto livello da Gunslinger non è assolutamente indispensabile. Potreste mettere un Ranger senza empatia selvatica oppure un Hunter e come compagno animale reskinnate qualcosa in un Baby Yoda. Ma anche un livello da guerriero potrebbe essere una scelta solida.

Ogni personaggio è replicabile in Pathfinder? Vediamo!

Lascia un commento