Rafiki in Patfinder

Parlo proprio di uno dei personaggi più fighi del film Il Re Leone. Ok, anche Pumba e Timon meritano, ma il vecchio e saggio mandrillo dimostra delle capacità degne di essere replicate in D&D.
Ci sono molte altre schede di personaggi Disney, se siete appassionati. Comunque questa è la build per PF per D&D 3.5 andate qua, per D&D 5e qua.

Un po' di saggezza… – Raspberry Shades
Ecco Rafiki in tutta la sua saggezza.

Punti salienti: Il mandrillo è molto saggio, inoltre possiede capacità divinatorie, probabilmente curative e dimostra di saperci fare in corpo a corpo.
Valutazione livello: Lo so che lo vorreste di livello altissimo. Però di fatto non è che faccia grandi cose. Quindi livello 4 dovrebbe andare più che bene.

Scheda

Suggerimento build:
Razza: Vanara (sì, come per Harambe)

Classi: Sciamano (Animist) 3, Monaco 1 (Sage Counselor).
Abbiamo un monaco particolarmente adatto ad essere il riferimento di un re e un incantatore in grado di curare Simba quando si presenta strafatto di larve.

Caratteristiche: Saggezza alta, ovviamente. Non trascuriamo la destrezza.

Talenti: In fin dei conti non ci serve poi chissà cosa.

Equipaggiamento: Il nostro inseparabile bastone, un po’ di polvere e composti vari per fare i bula-bula.

Varianti e considerazioni:

Volendo per la razza potreste usare un umano straordinariamente peloso. Alla fine abbiamo progenitori in comune, siamo tipo cugini.

Come classi in realtà avrei dovuto dargli solo 4 livelli da Adepto. Però il personaggio è molto figo e allora si merita un po’ di potenziamenti a caso.

Seguendo il filone del potenziamento, potreste valutare il Treetop Monk (archetipo per Vanara), oppure il Brawler al posto del monaco.
Altrimenti virate sul Warpriest (Sacred Fist, magari), ovviamente del culto Grren Faith.

Ogni personaggio è replicabile in Pathfinder?

Lascia un commento